fbpx

Lettura Day | 139 voci per la Costituzione

Arte, Cultura & Società

 
139 VOCI PER LA COSTITUZIONE

Il 2 giugno Lettura Day festeggia la Repubblica con un appuntamento digitale di lettura ad alta voce degli articoli della Costituzione

È una lettura ad alta voce, pubblica e condivisa, la modalità scelta da Lettura Day per sottolineare la Festa delle Repubblica che cade il 2 giugno. A dare vita a questo evento digitale sono 139 voci differenti, riunite con l’hashtag #letturaday.

Costituzione Day nasce da un’idea di Adei, Associazione degli editori indipendenti italiani che, in occasione del 2 giugno, ha deciso di declinare in questa chiave la giornata dedicata alla lettura ad alta voce Lettura Day, realizzata in collaborazione con il Cepell, Centro per il Libro e la Lettura. Alla base di tutto l’idea di comunità: la Costituzione ne è alla base e la lettura ad alta voce un mezzo per condividere e crearla.

COME SI PARTECIPA A COSTITUZIONE DAY

Costituzione Day è aperto a tutti. Per partecipare basta inviare una mail a staff@letturaday.it indicando “Costituzione Day” nell’oggetto insieme a i propri dati (nome, cognome, link ai profili social Facebook e Instagram).

L’abbinamento tra persona e articolo è a sorpresa. L’articolo da leggere sarà comunicato entro le ore 19 del 1° giugno insieme alle istruzioni per il post da pubblicare il giorno successivo. Tutte le voci saranno poi raccolte in un unico video.

CHE COS’È LETTURA DAY

Lettura Day, il giorno della lettura, è una grande festa diffusa iniziata a fine aprile che prosegue ogni giovedì fino al 23 settembre.

Possono partecipare tutti: grandi, piccini, di ogni epoca, taglia, storia, origine, colore e passione, in qualsiasi luogo si trovino, pubblico o privato, a scuola, al lavoro, per strada, nei negozi, sui palcoscenici o dai balconi. L’importante è mettersi in gioco leggendo ad alta voce per qualcun altro, scegliendo il proprio libro del cuore o affidandosi al caso e afferrando quello più vicino in quel momento. E se si vuole condividere, meglio ancora: basta postarlo sui social con l’hashtag #letturaday. Chi vuole raggiungere un pubblico più ampio potrà registrare il proprio appuntamento sul sito www.letturaday.it che raccoglie le iniziative.

 

Lettura Day è organizzata da Adei, Associazione degli Editori Indipendenti con l’obiettivo di realizzare un’azione concreta per la lettura in tutte le sue forme.

#letturaday è una manifestazione trasversale, libera, colorata, diffusa. I centri dinamici sono le librerie, le biblioteche e le scuole, i teatri ma letture a voce alta si tengono dappertutto: giardini pubblici, fermate dei tram e degli autobus, mercati, stazioni, sagrati di chiese, moschee e sinagoghe, carceri, ospedali, casolari di campagna, cortili dei condomini, case private.

Lettura Day è realizzato da Adei, Associazione degli Editori Indipendenti

In collaborazione con il Cepell, Centro per il Libro e la Lettura

in media partnership con Rai Cultura

con il patrocinio di Anci, SIAE, AIB  

in collaborazione (elenco in continuo aggiornamento) con Sistema Bibliotecario e Assessorato Cultura Comune di Milano, Federculture, Lucca Comics & Games, Bologna Children’s Book Fair, Portici di Carta, Bookpride, Taobuk, Rassegna Microeditoria Chiari, Testo/Pitti Immagine, Borghetto del Libro, La via dei Librai, Palermo Città che legge, Nati per Leggere, Associazione culturale pediatri – ACP, Centro per la salute del bambino – CSB, Institut Ramon Llull e la Delegazione del Governo della Catalogna, Opera di Santa Croce, Alleanza delle Cooperative Comunicazione, COLTI – Consorzio Librerie Torinesi Indipendenti, Librerie di Roma, SIL – Sindacato Italiano Librai e Cartolai, Libri da asporto, Bookdealer.Per seguire Lettura Day:

www.letturaday.it

segui l’hashtag #letturaday o i nostri profili su InstagramFacebook Twitter

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE