fbpx

L’ex NFL Phillip Adams uccide 5 persone e poi si toglie la vita

Sport & Motori

Phillip Adams, ex giocatore 32enne della NFL, ha ucciso cinque persone prima di togliersi la vita. Tra le vittime il suo medico. L’ex giocatore di football aveva giocato dal 2010 al 2015, ma a causa di molti infortuni era stato costretto a lasciare l’attività agonistica.

Adams si sarebbe ucciso con una calibro 45, a distanza di alcune ore dalla strage. Le vittime dell’assurdo gesto, le cui cause rimangono ancora ignote, sono il medico di Adams, Robert Lesslie di 70 anni, la moglie Barbara di 69 anni e i loro nipotini Adah e Noah, rispettivamente di 9 e 5 anni. La quinta vittima della strage è il 38enne James Lewis, mentre una sesta persona è stata ricoverata d’urgenza in ospedale.

“Mio figlio era un bravo ragazzo, penso che il football lo abbia scombussolato”, ha dichiarato il padre dell’ex giocatore.

redazione@corrierenazionale.net


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE