fbpx

Macron: “Coalizione o maggioranza caso per caso. Dobbiamo legiferare diversamente”

Mondo

Pubblicato da:

alle ore: 05:20

Il presidente parla alla Nazione dopo la debacle alle legislative: “Dobbiamo imparare a governare” in un altro modo. “Escludo un governo di unità nazionale, possibile trovare una maggioranza più ampia e chiara”.

Emmanuel Macron

AGI – “Dobbiamo imparare tutti insieme a governare e legiferare in modo diverso. Ciò significa raggiungere accordi attraverso il dialogo, il rispetto”. Questo è uno dei passaggi centrali del discorso al Paese da parte del presidente francese, Emmanuel Macron, trasmesso a reti unificate.
PUBBLICITÀ

Il discorso è arrivato al termine delle consultazioni con le forze politiche svolte ieri e oggi per trovare una soluzione che garantisca la governabilità, dato che nelle elezioni legislative non c’è stato un vincitore che ha ottenuto la maggioranza assoluta all’Assemblea Nazionale. “La maggioranza presidenziale è relativa, quindi ha la responsabilità di ampliarla”, ha aggiunto.

“Per andare avanti in modo utile, spetta adesso ai gruppi politici dire nella massima trasparenza fino a che punto sono pronti ad andare per costruire compromessi”, ha spiegato ancora Macron.

“Nei prossimi giorni occorrerà chiarire la parte di responsabilità e di collaborazione che le diverse formazioni all’Assemblea Nazionale sono pronte ad assumere: entrare in una coalizione di governo e di azione? Impegnarsi semplicemente a votare alcuni testi? La nostra legge di Bilancio? Quali testi?“.

“Da molti rappresentanti delle forze politiche ho registrato la disponibilità ad andare avanti su temi importanti e urgenti come il potere di acquisto, il lavoro, il pieno impiego, la transizione ecologica e la sicurezza. Credo, quindi, che sia possibile trovare una maggioranza più ampia e chiara per agire” si è augurato il presidente francese. Macron ha aggiunto che in alternativa alla soluzione di un “contratto di coalizione” resta quella di “costruire maggioranze caso per caso, su ogni testo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube