fbpx

Michele Emiliano dovrebbe spiegare perche’ puo’ continuare a farsi beffe delle decisioni de Csm

Puglia

Written by:

Evidentemente la legge non è uguale per tutti.

Nonostante una sanzione della sezione disciplinare nel 2019, confermata dalla Suprema Corte di Cassazione nel 2020, il governatore della regione Puglia continua a fare quello che vuole con il Partito Democratico.

Sceglie lui i candidati, i suoi fedelissimi anche non iscritti al PD, e Letta come gli altri segretari succeduti negli anni non fanno nulla per limitare il suo strapotere nella politica pugliese.

Il magistrato, in aspettativa da quando era sindaco della città di Bari, non potrebbe secondo una legge dello stato partecipare in maniera sistematica e continuativa alla vita di partito.

Bari in Azione, rammaricata da un così spregiudicato comportamento quasi di sfida alle istituzioni e alla legge dello stato italiano, chiede chiarimenti al CSM e al PD stesso.

Contatti

Autore: Luigi Viterbo Organizzazione: Azione Bari Email: luigiviterbo.link@libero.it

Contatti social: https://www.facebook.com/azionebari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube