fbpx

Musk non rinuncia a Twitter e vende 7,92 milioni di azioni di Tesla

Economia & Finanza

Written by:

L’operazione, che ha portato quasi 7 miliardi di dollari spiegata dalla necessità di “evitare una vendita affrettata delle azioni Tesla” nel caso in cui fosse costretto ad acquistare Twitter.

di Gianluca Maurizi

© Olivier DOULIERY / AFP 
– Elon Musk 

 

AGI – Elon Musk ha venduto 7,92 milioni azioni di Tesla per 6,9 miliardi di dollari, tra il 5 e il 9 agosto. È quanto emerge da alcuni documenti depositati presso la Sec, l’autorità di Borsa americana. Il multimiliardario e capo di Tesla è attualmente coinvolto in una battaglia legale per l’acquisizione del social network Twitter.

E proprio sul suo account Twitter, Musk ha spiegato di voler “evitare una vendita affrettata delle azioni di Tesla” nel caso in cui fosse costretto ad acquistare Twitter e alcuni dei suoi partner finanziari non dovessero seguire la procedura.

Musk ha sfidato il capo di Twitter a partecipare a un dibattito pubblico e a dimostrare la quota di account falsi sul social network, un punto di contestazione avanzato dal multimiliardario americano per ritirare la sua offerta di acquisto, dando il via a una battaglia legale.

Musk ha firmato un accordo da 44 miliardi di dollari per acquistare il social network ad aprile, prima di interromperlo unilateralmente all’inizio di luglio. Ritiene infatti che Twitter abbia mentito sulla percentuale di account falsi e di spam presenti sulla sua piattaforma e sostiene addirittura che il social network abbia “frodato” gonfiando deliberatamente il numero di account monetizzabili. Ad aprile, il capo di Tesla aveva già venduto circa 8,5 miliardi di dollari di azioni della sua azienda automobilistica per prepararsi all’acquisizione del social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube