fbpx

Nel richiamo a Falcone e Borsellino Porta d’Oriente dedica la VII edizione dei premi letterari a Nicola Saponaro

Senza categoria

Tra gli ospiti Vittorio Sgarbi e Corrado Petrocelli

Di Riccardo Guglielmi

L’Associazione Porta d’Oriente, Cultura e libero sviluppo del mediterraneo, venerdì 1 dicembre nella sala Delle Muse del Circolo Unione, Teatro Petruzzelli, di Bari presenta la VII edizione dei Premi letterari nazionali “Nicola Saponaro”, una delle figure più rappresentative dell’arte e della letteratura teatrale italiana dell’ultimo Novecento (Bari, 1935-2015); un’intera giornata dedicata alla cultura, solidarietà e alla scoperta di giovani talenti della poesia e della narrativa nel ricordo di Falcone e Borsellino la cui eredità morale è forte richiamo ai valori di giustizia e legalità, indispensabili per la pace sociale e tra i popoli.

Al mattino, inizio ore 10, dopo l’introduzione del presidente Cettina Fazio Bonina, è prevista la  premiazione di giovani talenti selezionati dalla commissione di esperti in opere letterarie. Gustavo Delgado modera gli interventi dei numerosi ospiti tra i quali Antonio Uricchio, Rettore di UNIBA, Nicola Cutino, Nico Salatino e Vito Signorile. Nel pomeriggio, con inizio ore 16.30, si continua con la seconda cerimonia riservata agli adulti vincitori per narrativa, racconto breve e poesia; introduzione di Vera Slepoli, presidente del premio letterario e moderazione a cura di Lino Patruno. Sono stati invitati Michele Emiliano, presidente Regione Puglia e il maestro Paolo Lepore. La giuria Romanzo è composta da Vittorio Sgarbi, Corrado Petrocelli, Rettore Università di San Marino, Gian Arturo Ferrari, Stefano Stecchi, Marisa Di Bello e Cosma Cafieri. Conclusione serale con cena di gala.

redazione@corrierenazionale.net


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE