fbpx

Nel weekend atteso maltempo al Nord e caldo africano al Sud

Ambiente & Salute

Un fine settimane a due facce quello che vivranno gli italiani. Cosa dicono le previsioni del tempo  e quali saranno le temperature raggiunte lungo tutta la penisola

Previsioni del tempo

AGI – Sarà un weekend a due facce quello che si prospetta per l’Italia, sospeso tra due stagioni: l’autunno e l’estate. Da un lato una perturbazione atlantica comprometterà il tempo al Nord con clima fresco e spesso piovoso, dall’altra l’ostinato anticiclone africano surriscalderà ancora una volta il Sud facendo proseguire l’estate.

I temporali previsti potranno risultare a tratti intensi, essere accompagnati da locali grandinate e provocare improvvisi allagamenti, soprattutto nella giornata di domenica. Situazione opposta invece sul resto del Centro e soprattutto al Sud dove sarà l’anticiclone africano a dettare legge.

In questo contesto generale, se al Nord le temperature subiranno una diminuzione di 3-5°C ritornando grossomodo in media con il periodo, al Sud i valori termici saliranno ulteriormente fino a toccare punte di 38°C in Sicilia (come a Siracusa per esempio) e fino a 34°C in Calabria, Basilicata e Puglia. Al meridione i valori si trovano già sopra la media del periodo di circa 10°C.

Nel dettaglio:

– Venerdì 17. Al nord: ultime note instabili al Nordest e in Liguria, ma migliora. Al centro: molto instabile su gran parte delle regioni, meno in Sardegna. Al sud: instabile soprattutto in Campania.

– Sabato 18. Al nord: graduale peggioramento da Ovest verso Est con rovesci. Al centro: un po’ instabile sull’alta Toscana, soleggiato altrove. Al sud: qualche rovescio sui rilievi pugliesi.

– Domenica 19. Al nord: rovesci e temporali a tratti forti da Ovest verso Est. Al centro: temporali sulla Toscana settentrionale, rovesci possibili pure su Lazio e Umbria e Marche. Al sud: soleggiato.

– Da lunedì più sole, ma è atteso un nuovo peggioramento.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE