fbpx

Netflix ha licenziato il 2% del personale

Economia & Finanza

Written by:

Netflix ha registrato un calo di soli 200 mila utenti, meno dello 0,1% della sua base clienti totale, ma è stato sufficiente per mandare nel panico Wall Street dopo i dati sui guadagni trimestrali di aprile.

© AFP – Netflix

AGI – Netflix ha dichiarato di aver licenziato circa il due percento del suo personale dopo che la crescita ha rallentato il servizio televisivo in streaming un tempo in forte espansione.

“Questi cambiamenti sono guidati principalmente dalle esigenze aziendali piuttosto che dalle prestazioni individuali, il che li rende particolarmente difficili, poiché nessuno di noi vuole dire addio a colleghi così grandi”, ha detto un portavoce all’Afp.

Circa 150 dipendenti sono stati licenziati, la maggior parte negli Stati Uniti, ha affermato il portavoce, aggiungendo che Netflix ha anche tagliato la spesa per gli appaltatori.

Le mosse sono arrivate poche settimane dopo che Netflix ha riferito di aver perso abbonati per la prima volta in più di un decennio.

“Il nostro rallentamento della crescita dei ricavi significa che dobbiamo anche rallentare la nostra crescita dei costi come azienda”, ha affermato il portavoce.

Netflix ha chiuso il primo trimestre di quest’anno con 221,6 milioni di abbonati, leggermente meno dell’ultimo trimestre dello scorso anno.

La società ha accusato l’erosione trimestre su trimestre alla sospensione del suo servizio in Russia a causa dell’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca.

Un calo di soli 200 mila utenti, meno dello 0,1% della sua base clienti totale, è stato sufficiente per mandare nel panico Wall Street quando Netflix ha riportato i guadagni trimestrali ad aprile.

Il direttore finanziario Spence Neumann ha dichiarato in una telefonata sugli utili che Netflix si sarebbe “ritirata” dalla spesa per i prossimi due anni, pur continuando a investire miliardi di dollari nella piattaforma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube