fbpx

Next Vintage. Moda e accessori d’epoca

Eventi

18 – 21 giugno 2021 Castello di Belgioioso, Pavia

Il vintage alla fragranza di magnolia, i fiori delle cento magnolie secolari del parco del Castello vi sorprenderanno con la loro bellezza e il loro profumo 

Next Vintage si adegua all’emergenza sanitaria e posticipa le sue date dal 18 al 21 giugno al Castello di Belgioioso, Pavia.

L’evento per eccellenza, dedicato alla moda e agli accessori d’epoca si svolgerà nelle sale del castello dove saranno esposti capi e accessori d’antan scelti e ritrovati dai cinquanta espositori che partecipano alla mostra, in un percorso a ritroso nella memoria che ricordano epoche diverse ed evocano nostalgie di un tempo passato.

Il fascino del vintage, come sempre ma, in modo particolare, in questo nuovo anno, ha conquistato tutti perché ha a cuore il pianeta!!

Infatti, grazie ai tessuti e ai materiali con cui sono stati realizzati, diminuiscono gli sprechi e hanno convinto le case di moda a virare verso la sostenibilità e ad aumentare l’attenzione verso la qualità e la durevolezza di capi e accessori.

Il vintage si conferma uno stile ricercato, nelle sue diverse accezioni: da pezzi firmati e non, che trasmettano un’idea di unicità e passato da custodire.

Il vintage è un insieme di tendenze, di pezzi speciali entrati nella storia della moda, di oggetti del desiderio subito riconoscibili e di grande impatto che ricordano un’epoca, un look o un personaggio indimenticabile.

Dare nuova vita agli abiti e agli accessori vintage piace anche perché è sinonimo di economia di riciclo circolare, creatività e divertimento.

La moda post coronavirus riprenderà le caratteristiche della moda vintage con una particolare attenzione alle lavorazioni artigianali, all’eleganza senza tempo, alla valorizzazione delle realtà locali, ricca di contenuti e caratterizzata da un’estrema ricerca per il raggiungimento della perfezione sartoriale, quindi funzionale ed essenziale.

Si guarda al buon senso e al buon gusto, una semplificazione che non implica la costrizione perché riscopre il piacere del vestire “bene ma semplice”, ben lontano da virtuosismi e dettagli sguaiati.

Il Covid-19 ha restituito valore alle cose e alle idee evocando un lusso necessario, cioè una scelta ponderata e di qualità.

Evento collaterale

VINTAGE FOR SUMMER

Nostalgia per il glamour dei decenni passati, per quei capi e accessori che vale la pena rispolverare (o riciclare) per rinnovare il guardaroba dell’estate 2021

Anni ‘50

Un po’ Grace Kelly, un po’ Audrey Hepburn: l’estate in stile anni ’50 vede l’eleganza della silhouette delle gonne a ruota e i pantaloni a sigaretta che mostrano la caviglia, magari con un fazzoletto annodato al collo o un foulard che protegge dal sole o dal vento. In spiaggia costumi a vita alta, tagliati in cotone o spugna.

Anni ‘60

Il fascino della croisette e della bellissima Brigitte Bardot: il bikini si riduce sempre più, mentre in riva al mare, sulla costa francese, le giovanissime indossano abiti di pizzo sangallo, t-shirt dalle righe breton e pantaloni bianchi. In mano sempre una borsa di paglia, come suggeriva Jane Birkin. Contemporaneamente si afferma la cultura surf: camicie dalle fantasie equatoriali, ciabatte infradito e una tavola di legno sotto il braccio.

Anni ‘70

Il fascino dell’esotico unito alla voglia di osare e scoprirsi. La vita si abbassa e i costumi interi presentano delle profondissime scollature a “V”. Ai piedi troviamo zoccoli di legno e sandali di cuoio, in testa turbanti. Il copricostume simbolo è il caftano: ampio e coloratissimo, rappresenta l’incontro tra Oriente ed Occidente.

Anni ‘80

È il decennio dedicato alla cultura del corpo che viene scolpito dalle lunghe ore di aerobica in compagnia dei corsi in videocassetta di Jane Fonda. In estate s’indossano i costumi interi sgambatissimi. Colori brillanti e decori gioiello appaiono nel beachwear.

Anni ‘90

Il look da spiaggia diventa sportivo: shorts, canottiere e sneakers vengono messi in valigia con occhiali rotondi a lente scura. Il bikini assomiglia sempre più alla lingerie: il reggiseno presenta il ferretto, mentre lo slip è sgambato per slanciare la figura. Si osa con i pattern a tema floreale ma declinati nelle accese sfumature neon.

Scheda:

Orario

Dal 18 al 20 giugno: orario continuato dalle ore 10 alle ore 20

Lunedì 21 giugno: dalle 10 alle 17 

Ingresso

Biglietto intero: 10 € – Biglietto ridotto 7€ (bambini 6/12, over 60).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE