fbpx

Omicron, l’ira di Bassetti contro Moderna, si specula su una variante debole

Attualità & Cronaca

Written by:

Bassetti contro Moderna, è pericoloso quello che hanno detto su inefficacia vaccini contro Omicron

 

Proprio oggi, intervenendo a Uno Mattina su Rai1 l’infettivologo Bassetti è andato giù pesante contro Moderna che con il suo intervento sul tema vaccini-omicron rischia di far fallire la conclusione della vaccinazione.

Cosa ha detto lo Chief executive officer di Moderna? Stephane Bancel in un’intervista con la tv CNBC parla dell’efficacia dei vaccini con la nuova variante Omicron

 “Visto l’alto numero di mutazioni, è possibile che l’efficacia del vaccino sia minore ma dobbiamo aspettare i dati per sapere se è vero e di quanto è minore l’efficacia“.

Una visione meno ottimistica, rispetto alla prospettiva del suo omologo di Pfizer

Bassetti non la manda a dire, entra nel merito palesando, a nostro avviso, una sorta di interesse economico nella Moderna che già indica la possibilità di “un nuovo vaccino fra sei mesi.

Per Bassetti è scorretta questa affermazione e chiede a Moderna di rettificare, perché il rischio è che i cittadini aspettino sei mesi per vaccinarsi col nuovo vaccino.

Difatti l’infettivologo parla di eccesso di allarmismo su una variante che sta mostrando, nella realtà clinica, di essere assai debole. Una sorta di adeguamento del virus a quello del raffreddore.

Il tema quindi è uscire dalla pandemia con le vaccinazioni, secondo il dr Bassetti, senza se e senza ma.

Redazione Corriere Nazionale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube