fbpx

Orrore in Spagna, 15enne uccide i genitori e il fratellino di 10 anni

Mondo

Pubblicato da:

alle ore: 12:22

Per tre giorni in casa con i cadaveriAlla base del triplice delitto, forse una lite con la madre per lo scarso rendimento scolastico

Ha ucciso a colpi di fucile i genitori e il fratellino di 10 anni.

E’ da Elche, Spagna meridionale, che arriva questa terribile storia il cui protagonista è un 15enne. Il giovane, che ha confessato, ha vissuto con i cadaveri in casa per tre giorni, durante i quali non è andato a scuola. La Polizia Nazionale sta indagando su quali possano essere le ragioni che hanno innescato il triplice delitto, avvenuto martedì scorso, anche se si indaga su una discussione legata al suo pessimo rendimento scolastico.

Forse l’adolescente partecipava poco ai lavori domestici o agricoli e questo ha potuto inasprire il clima già teso in casa. Dopo una violenta lite con la madre, quest’ultima gli avrebbe tolto il wi-fi per punizione.

Secondo El Pais, la scoperta del delitto è avvenuta grazie alla domanda casuale di una vicina che ha incontrato il ragazzo per caso. La donna gli ha detto che non vedeva i suoi genitori da qualche giorno e il ragazzo, tranquillamente, avrebbe risposto di averli uccisi qualche giorno prima. La vicina ha quindi avvisato un parente che è andato nell’abitazione e ha chiamato la polizia e i servizi di emergenza.

fonte tgcom24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube