fbpx

Protesta avvocati Ascoli Piceno per inaccessibilità dei locali dell’ archivio Tribunale

Attualità & Cronaca

Pubblicato da:

alle ore: 11:48

La inaccessibilità dei locali dell’archivio del tribunale di Ascoli Piceno situati al piano seminterrato dell’edificio, si protrae da ben quattro anni, con grave danno per i cittadini e per gli avvocati.

Era il 28 dicembre 2017 quando veniva disposta per la volta l’interdizione all’ accesso all’ archivio, stante il rischio che vi fosse la presenza di amianto nei materiali di coibentazione dei locali.

Dopo le verifiche tecniche degli organi competenti il rischio si rivelava fondato; quindi, sono stati avviati i lavori di bonifica dall’ amianto che però si sono fermati dopo poco per inadempimento della impresa esecutrice.

Il consiglio dell’ordine degli avvocati di Ascoli Piceno ha inviato e reiterato dapprima segnalazioni e poi diffide alle autorità preposte affinché i lavori venissero portati a termine, ma la bonifica dei locali e anche dei fascicoli non è mai stata completata e sia i locali che i fascicoli restano a tutti oggi interdetti all’ accesso di chiunque.

 Il presidente avv. Tommaso Pietropaolo Presidente COA Ascoli Piceno vuole dunque richiamare l’attenzione della opinione pubblica sulla gravità della situazione, che comporta persino il ritardo delle conclusioni di parecchie cause pendenti.

Stefano Capponi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube