fbpx

Puigdemont torna libero

Attualità & Cronaca

L’udienza per la conferma del fermo dell’ex presidente della Catalogna si è tenuta in corte d’appello a Sassari in videoconferenza con il carcere di Bancali dove l’ex presidente della Generalitat è detenuto da giovedì sera dopo il suo arresto nell’aeroporto di Alghero. Per l’estradizione potrebbero passare due mesi  

© Kenzo TRIBOUILLARD / AFP
– Una manifestazione per la liberazione di Carles Puigdemont

AGI – Il giudice della corte d’appello di Sassari Plinia Azzena ha emesso il provvedimento di scarcerazione per Carles Puigdemont, arrestato giovedì sera ad Alghero. L’udienza collegiale per decidere sulla richiesta di estradizione da parte della giustizia spagnola si svolgerà il 4 ottobre sempre a Sassari. 

Puigdemont dovrà restare in Sardegna per essere sottoposto al giudizio della corte che dovrà decidere sull’estradizione. Se le autorità spagnole dovessero chiedere all’Italia l’estradizione di Carles Puigdemont in forza di un mandato d’arresto europeo, il tribunale competente avrebbe 60 giorni di tempo per decidere, ha spiegato all’AGI una fonte giudiziaria che ha seguito il dossier.

Raggiunta a Bruxelles, la fonte ha citato il quadro normativo Ue sul mandato d’arresto europeo che all’articolo 17 stabilisce i “Termini e modalita’ della decisione di esecuzione del mandato di arresto europeo”. A meno che il ricercato acconsenta alla propria consegna (in tale caso la decisione andrà presa in 10 giorni), “la decisione definitiva sull’esecuzione del mandato d’arresto europeo dovrebbe essere presa entro 60 giorni dall’arresto del ricercato”.

Il procuratore generale ha chiesto la convalida dell’arresto del leader separatista catalano ritenendo che sia avvenuto nelle forme di rito a fronte di un provvedimento cautelare che secondo la magistratura spagnola è ancora in essere e come tale eseguibile, ma non ha chiesto misure cautelari di nessun tipo e questo dovrebbe portare alla rimessione in libertà in giornata. te che ciò non contribuisce a una soluzione del conflitto”, ha aggiunto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE