fbpx

Pulsano (Ta) – Comune, consigliere abbandona aula per protesta

Puglia

Questa sera (ieri ndr) durante il consiglio comunale il vice presidente della 2^commissione finanze -tributi e bilancio Di Lena dopo un aspro confronto con le parti politiche ha abbandonato nuovamente l’aula in segno di protesta.

“Questa sera 5 Novembre durante il consiglio comunale di Pulsano presso il Castello De Falconibus la maggioranza e, paradossalmente, anche qualche componente della minoranza – che hanno fatto uscire allo scoperto – , avrebbero voluto un dibattito di qualche minuto per l’approvazione di una variazione finanziaria che prevedeva di restituire a cassa depositi e prestiti la parte dell’anticipazione di liquidità non utilizzata che ammontava a € 1.711.518,77 ; ma così non è stato, perché mi sono preso tutto il tempo per intervenire e denunciare tutte le ingiustizie che spesso vedo nella compagine di questa amministrazione, sia in fase di intervento ( 20 minuti ) , sia in fase di dichiarazione di voto ( 5 minuti ) .

Sono dell’avviso che non ci può essere politica se alla base non c’è indignazione per le ingiustizie.

Durante il mio iniziale intervento , a differenza di qualche collega della mia stessa minoranza , che si sarebbe aspettato un mio intervento asettico, ho messo in evidenza alcune contraddizioni concernenti alcuni atti che dal mio punto di vista sono illegittimi che vengono votati sia in consiglio che in giunta e che riguardano gli interessi del cittadino.

Mi sono chiesto infatti come mai quando l’esecutivo deve portare qualche atto che “salva il palazzo” ( come è avvenuto stasera ) c’è tanta fretta per l’approvazione , oltre che uno strano silenzio – complice di tutte le forze politiche -e quando invece c’è da monitorare gli atti che riguardano soldi che arrivano da enti sovra comunali , che servono per realizzare opere pubbliche nessuno si accorge che i lavori devono essere fatti su misura , sulla scorta di una effettiva visione dei luoghi e dei fatti per redigere un adeguato computo metrico anziché un forfait dei lavori ???

Per me sono più importanti i cittadini di Pulsano;
ed è per questo motivo che stasera, dopo un aspro confronto in seno al consiglio ho fatto mancare nuovamente il mio voto .

La trasparenza degli atti amministrativi deve riguardare non solo le scelte di palazzo , ma anche le scelte che vengono fatte per i nostri cittadini .

Per me la politica è una cosa seria e a differenza di alcuni consiglieri comunali, che si sono risentiti dai miei interventi aspri anche dopo il dibattito, io non nutro nessun rancore finito il consiglio , perché la mia passionalità è circostanziata solo nei ranghi dell’aula; dopo nella vita viene il rispetto umano.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE