fbpx

Pulsano (Taranto) – Traffico impazzito per lavori stradali

Puglia

Pulsano Adesso, Cons.Re Di Lena : Via Roma – tratto di strada compreso tra via XX Settembre e via Costantinopoli , traffico impazzito per lavori stradali .

Pulsano  – “E’ scoppiato il caos stamattina nella zona di Via Roma  nel tratto di strada compreso tra via XX Settembre e via Costantinopoli , a causa di lavori di pavimentazione finale in tappeto bituminoso presso gli scavi di pertinenza 2iretegas avviati oggi senza fornire adeguata informazione agli abitanti e commercianti che stanno provocando enormi disagi ai residenti”.

Lo afferma Angelo Di Lena , consigliere comunale , che sta raccogliendo le proteste degli abitanti.

“Da questa mattina tutta la zona su menzionata è letteralmente paralizzata soprattutto intorno alla fascia oraria 12.00 – 13.30 in corrispondenza del transito del pullman scolastici ed extraurbani a causa del restringimento della carreggiata e il conseguente senso unico alternato .

Problemi che si stanno estendendo provocando ripercussioni al traffico in tutto il Paese.”

“Lunghissime code di automobili e bus incolonnati lungo le strade della zona , ritardi enormi per i cittadini che devono recarsi a scuola o a lavoro, automobilisti imprigionati in auto a causa di una viabilità impazzita, ma soprattutto studenti pendolari che già di per se stanno vivendo la problematica dell’assembramento alle fermate e nei mezzi arrivano a casa in ritardo , o ancora peggio , sono costretti a chiamare i loro genitori a causa di tali criticità come è successo ad una mamma che in data odierna mi ha denunciato la situazione.

Tutto ciò premesso ho immediatamente chiamato il comando di polizia municipale, ma purtroppo non hanno risposto nemmeno ad un numero di telefono tra quelli pubblicati in albo pretorio; ma la cosa più grave è che non funzioni  il servizio di recall , annunciato lo scorso anno dall’assessore al ramo .”
“Lavori partiti senza fornire adeguate informazioni ai residenti della zona, che non sono riusciti ad organizzarsi per tempo e contro i quali da stamattina è esplosa la rabbia dei residenti, prosegue Di Lena .
“Mi chiedo come mai tali lavori, sicuramente indispensabili al paese , siano stati avviati solo dopo la riapertura delle scuole, quando aumenta il numero di cittadini che si spostano in auto e bus, e perché non si sia approfittato del periodo estivo per realizzare i lavori, riducendo al minimo i disagi per gli abitanti , o meglio ancora non si effettuino questi lavori di notte , come avviene in altre località”.
“L’ennesimo esempio di mala-gestione dei lavori pubblici”, conclude il Consigliere Di Lena .


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE