fbpx

“Quarta dose vaccino covid non serve ora, booster protegge”

Attualità & Cronaca

Dalla Gran Bretagna dati sull’efficacia della terza dose: efficace anche per anziani.

La quarta dose di vaccino covid non è necessaria per ora. La terza dose booster garantisce un’alta protezione dalla malattia grave provocata dalla variante Omicron nelle persone più anziane. E’ il dato che viene sottolineato in Gran Bretagna dal Joint Committee on Vaccination and Immunisation, il comitato di consulenza del governo di Londra sui vaccini. Il panel fa riferimento alle informazioni diffuse dall’Agenzia per la sicurezza sanitaria, la UK Health Security Agency. A 3 mesi dalla terza dose di vaccino, per gli over 65 la protezione dal rischio di ricovero in ospedale rimane attorno al 90%. La differenza rispetto alla vaccinazione ordinaria è evidente: a 3 mesi dalla seconda dose, la protezione scende al 70%. A 6 mesi, arriva al 50%. Alla luce di questi dati, il JCVI ha raccomandato al governo di continuare a privilegiare la terza dose booster per tutti gli adulti – come evidenzia il Guardian – e di congelare eventuali pieni relativi alla somministrazione della quarta dose agli over 80 o agli ospiti delle Rsa.(AdnKronos)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE