fbpx

Roma – A fuoco l’impianto di trattamento dei rifiuti di Malagrotta

Lazio

Pubblicato da:

alle ore: 05:27

Le fiamme hanno interessato anche il Tmb2 dell’area che tratta 900 tonnellate di rifiuti al giorno. In corso verifiche sull’impatto dell’incidente sul territorio. Assessore Alfonsi: “Metterà in grande difficoltà la raccolta dei rifiuti di Roma già da questa notte”.

Le fiamme nel centro di trattamento rifiuti di Malagrotta

 

AGI – Un incendio si è sviluppato in un capannone nell’area per il trattamento rifiuti di Malagrotta, alla periferia ovest di Roma. Ad andare in fiamme un capannone con all’interno il gassificatore presente nell’area.

Le fiamme hanno interessato anche il Tmb2 dell’area che tratta 900 tonnellate di rifiuti al giorno. L’assessora capitolina ai Rifiuti ai Sabrina Alfonsi è sul posto, anche per verificare di persona l’impatto dell’incidente sul territorio. A tal fine è già stata attivata l’assistenza dell’Arpa per analizzare gli effetti sulla qualità dell’aria.

Il rogo all’impianto di Malagrotta “ha coinvolto il Tmb, questo è preoccupante anche perché metterà in grande difficoltà la raccolta dei rifiuti di Roma già da questa notte. Domattina si riunirà la cabina di regia per trovare sbocchi alternativi”. Lo ha detto l’assessore ai Rifiuti del Comune di Roma, Sabrina Alfonsi.

“È in corso adesso una riunione in Protezione civile, stiamo andando verso un’ordinanza precauzionale che dovrebbe prevedere la chiusura in un raggio di chilometri da stabilire di asili nido, scuole materne e centri estivi, e soprattutto il divieto di raccolta e consumo di alimenti nelle campagne qui vicino”. Lo ha annunciato l’assessore ai Rifiuti del Comune di Roma Alfonsi. “È un’ordinanza precauzionale – ha aggiunto – nel giro di 48 ore a dati certi che sta rilevando Arpa sapremo stimare che precauzioni o divieti vanno adottati

A quanto si apprende sono sul posto otto mezzi dei vigili del fuoco e una pattuglia dei Carabinieri di Ponte Galeria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube