fbpx

Savona, arrestati operatori di Rsa per maltrattamenti anziani

Attualità & Cronaca

Questa mattina sono stati tratti in arresto tre operatori socio-sanitari della Rsa di Varazze, in provincia di Savona, per maltrattamenti agli anziani ospiti della struttura. Sono accusati di insulti, minacce e strattonamenti ai danni degli anziani degenti costretti a subire i soprusi senza alcuna possibilità di difendersi.

Il provvedimento è emerso dall’analisi degli elementi investigativi relativi a una inchiesta che il 25 gennaio scorso ha portato all’arresto di altri tre operatori socio-sanitari della stessa struttura.

Il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Savona ha emesso altre tre Ordinanze di applicazione di misure cautelari nei confronti di due donne e un uomo rispettivamente di 38, 46 e 50 anni italiani tratti in arresto questa mattina dai Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Savona, i quali stanno effettuando le perquisizioni domiciliari presso le abitazioni dei tre indagati.

La PM della Procura della Repubblica di Savona, la dott.ssa Chiara Venturi, dopo aver acquisito ulteriori prove sui maltrattamenti da nuovi elementi emersi nel corso delle indagini, ha disposto lo stato di fermo dei tre operatori constatandone la pericolosità e il rischio di reiterazione del reato.

redazione@corrierenazionale.net


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE