fbpx

Sheryl Sandberg lascia Facebook

Economia & Finanza

Pubblicato da:

alle ore: 16:42

“Stare al fianco di Mark Zuckerberg per questi 14 anni – ha scritto – è stato l’onore e il privilegio di una vita”. Il fondatore del social network: “Mi mancherà lavorare al tuo fianco ogni giorno”

Sheryl Sandberg

 

AGI – Dopo 14 anni Sheryl Sandberg si dimette dall’incarico di Chief Operating Officer di Meta. Per Mark Zuckerberg è “la fine di un’era”. Al suo posto arriva Javier Olivan.

Nel suo lungo post su Facebook, Sandberg ricorda quando ad una festa le avevano presentato Zuckerberg e avevano passato una notte intera a parlare: “Quando l’ho incontrato non stavo davvero cercando un nuovo lavoro“, racconta, e pensavo ancora che “internet fosse un posto per lo più anonimo dove cercare foto divertenti”.

“Molti mesi dopo, dopo innumerevoli – e dico innumerevoli – cene e conversazioni con Mark, mi ha offerto questo lavoro”. All’inizio era tutto “molto caotico” ma poi Sheryl chiese a Mark tre cose: sedersi l’uno accanto all’altro, un incontro a settimana, e feedback sinceri.

Mark ha detto sì a tutti e tre le richieste ma ha aggiunto che il feedback doveva essere reciproco. “Ancora oggi, ha mantenuto quelle promesse”, scrive. “Sedersi al fianco di Mark per questi 14 anni è stato l’onore e il privilegio di una vita. Mark è un vero visionario e un leader premuroso. A volte dice che siamo cresciuti insieme, e l’abbiamo fatto. Lui aveva appena 23 anni e io già 38 quando ci siamo conosciuti, ma insieme abbiamo attraversato gli enormi alti e bassi della gestione di questa azienda”.

Sandberg racconta poi della sua maternità e delle sfide che le donne affrontano sul posto di lavoro e dei grandi risultati raggiunti da Facebook, della missione di mettere in contatto le persone. Quindi, riconosce che i prodotti che realizza Meta hanno un impatto enorme: la società ha la responsabilità di costruirli in modo da tutelare la privacy e proteggere le persone.

“Quando ho accettato questo lavoro nel 2008 – sottolinea – speravo di essere in questo ruolo per cinque anni. Quattordici anni dopo è giunto il momento di scrivere il prossimo capitolo della mia vita. Non sono del tutto sicura di cosa porterà il futuro – ho imparato che nessuno lo è mai. Ma so che includerà concentrarmi di più sulla mia fondazione e sul mio lavoro filantropico, che per me è più importante che mai, visto quanto questo momento sia critico per le donne”.

“È la fine di un’era – ha a sua volta scritto Zuckerberg – Dopo 14 anni, la mia cara amica e compagna Sheryl Sandberg si dimetterà da COO di Meta. Quando Sheryl si e’ unita a me nel 2008, avevo solo 23 anni e non sapevo quasi nulla sulla gestione di un’azienda. Avevamo costruito un grande prodotto – il sito Facebook – ma non avevamo ancora un’azienda redditizia e stavamo lottando per passare da una piccola startup a una vera organizzazione. Sheryl ha architettato la nostra attività pubblicitaria, ha assunto grandi persone, ha forgiato la nostra cultura manageriale e mi ha insegnato a gestire un’azienda. Ha creato opportunità per milioni di persone in tutto il mondo, ed ha il merito per gran parte di ciò che Meta è oggi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube