fbpx

Si è dimesso fondatore e ceo di Signal

Scienza & Tecnologia

Si è dimesso fondatore e ceo di Signal.

Moxie Marlinspike: “Ora un avvicendamento al ruolo di amministratore delegato è possibile con questo team, e credo anche che sia un passo importante per espandere il successo di Signal”.

Moxie Marlinspike, il fondatore del popolare servizio di messaggistica istantanea criptata Signal, ha annunciato le proprie dimissioni da amministratore delegato della no-profit. Il presidente esecutivo e co-fondatore di WhatsApp, Brian Acton, prenderà il suo posto ad interim, mentre la ricerca di un sostituto è ancora in corso.

“Dopo un decennio o più, è difficile dire quanto Signal sia importante per me, ma ora un avvicendamento al ruolo di amministratore delegato è possibile con questo team, e credo anche che sia un passo importante per espandere il successo di Signal”, ha detto Marlinspike in un post sul blog lunedi’.

Fondata nel luglio 2014, Signal ha più di 40 milioni di utenti mensili, in parte guidati da un’impennata di nuovi utenti nel gennaio 2021 quando WhatsApp, di proprietà di Meta, ha attuato un cambiamento di politica controversa che ha scatenato molte polemiche sulla privacy e sulla natura delle informazioni personali condivise con la sua società madre, Facebook.

AGI – Agenzia Italia

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
YouTube