fbpx

Speranza, da dicembre terza dose anche ai 40-60enni

Politica

“Dal primo dicembre saranno chiamati a dose di richiamo anche chi ha tra 40 a 60 anni. La terza dose e’ assolutamente strategica per la campagna vaccinale”. Lo ha annunciato al question time alla Camera il ministro della Salute Speranza aggiungendo che il governo valutera’ se modificare la validita’ del green pass “se emergeranno nuovi dati”. Intanto e’ record di contagi in Germania: 40.000 casi in 24 ore e 236 vittime. Il portavoce di Angela Merkel spiega: “La quota dei vaccinati non e’ sufficiente a contrastare il contagio. Con 10-15% di vaccinati in piu’ avremmo un’incidenza inferiore” e i dati di Spagna, Portogallo e Italia “lo dimostrano”.

 “Con il confronto svolto in queste ore con la comunità scientifica facciamo un ulteriore passo in avanti: la scelta è quella di proseguire per fasce anagrafiche e dal primo di dicembre saranno chiamate alla dose aggiuntiva anche le fasce generazionali tra i 40 e i 60 anni”. Così il ministro della Salute Roberto Speranza durante il question time alla Camera. “La terza dose – aggiunge – è un tassello essenziale della nostra strategia di contrasto al Covid, più il Paese si rafforzerà sulla terza dose più saremo in grado di gestire una coda dell’autunno e un inverno che come si vede dai dati che arrivano da altri paesi, come la Germania, è una sfida complicata e non facile da gestire”.  


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE