fbpx

Teme il contagio chi vota a sinistra

Politica

Pubblicato da:

alle ore: 16:46

di Paolo Pagliaro

Secondo un sondaggio di Demopolis, mandato in onda da “Otto e Mezzo”, sta aumentando velocemente la quota di italiani molto o abbastanza preoccupati per la crescita dei contagi alla vigilia delle festività di fine anno. Il 68% teme il peggio, con un lockdown natalizio. Ma è curioso, e ci dice molto dell’Italia, il fatto che questo timore – per quanto trasversale – abbia una diversa incidenza a seconda del partito per cui si vota. Si dicono preoccupati il 90% degli elettori del Partito Democratico e i tre quarti di chi vota Movimento 5 stelle e Forza Italia. Un po’ più tranquilli invece, rispetto alla ripresa pandemica, gli elettori di Fratelli d’Italia e Lega. Dunque, siamo polarizzati anche sulle questioni che riguardano la nostra salute e in definita la nostra pelle.

L’importante è che l’ottimismo non diventi spensieratezza e che il governo resti saldamente nelle mani dei preoccupati. Ci difendono meglio.
Nel sondaggio dell’istituto diretto da Pietro Vento c’è un altro dato da segnalare: se la preoccupazione per una nuova ondata di contagi raggiunge il 72% tra chi si è vaccinato, crolla al 25% tra quanti hanno scelto di non sottoporsi ad alcuna dose. Tra gli italiani non vaccinati, solo 1 su 4 dice di avere timore del Covid. Auguri anche agli altri tre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube