fbpx

Thank you Heroes: iFolor ringrazia gli eroi nascosti della pandemia

Cronaca

L’anno appena trascorso ha messo a dura prova chiunque in ogni parte del mondo, separando molte persone dai propri cari e chiedendo sacrifici a tutti, dai più giovani ai più anziani.

Ad oltre un anno dall’inizio della pandemia e mentre si inizia ad intravedere una speranza di ritorno alla “normalità”, iFolor ha colto l’occasione per ringraziare tutte le persone che in questi mesi hanno lottato in prima linea per proteggerci e supportarci di fronte a queste nuove sfide.

– Picture 1 –

L’azienda Svizzera, in collaborazione con designer e illustratori, ha voluto celebrare questi eroi “senza il mantello” in 5 paesi europei: Italia, Svizzera, Francia, Germania e Austria.

Le loro opere sono state esposte in luoghi chiave in città simbolo di questi paesi come celebrazione e ringraziamento per il duro lavoro degli eroi di questa pandemia.

Ecco di seguito, le illustrazioni nei 5 paesi:

 

Italia

Creato in collaborazione con l’artista ed illustratore Denny di Pasquantonio, questo artwork rappresenta e celebra il lavoro dei medici italiani, che continuano anche oggi il loro lavoro in prima linea e con la somministrazione dei vaccini e le loro cure proteggono tutto il paese.

– Picture 2 –

In questa illustrazione lineare e positiva, un medico simbolo della lotta al Covid-19 viene rappresentato mentre abbraccia figurativamente il Paese, proteggendolo con il suo lavoro.

L’opera dell’artista Di Pasquantonio è stata poi esposta a lato del magnifico Duomo di Milano, città simbolo italiane nonché una di quelle più colpite nel periodo iniziale della pandemia.

 

Svizzera

Questo secondo, incredibile artwork realizzato in collaborazione con Chanel Mühlhaupt, rappresenta il lavoro svolto da corrieri e personale delle Poste durante la pandemia. Con molti ristoranti e negozi chiusi durante i lockdown, la richiesta di consegne a domicilio sono aumentate esponenzialmente, così come lo shopping online e l’invio tramite posta di regali ad amici e parenti.

– Picture 3 –

Questa illustrazione, esposta nella stazione Centrale di Zurigo, raffigura un postino intento a consegnare un carico di posta in tutto il mondo segno anche di positività e unione tra i paesi che ha aiutato molti a superare l’anno appena passato.

Germania

La stazione di Alexanderplatz di Berlino, uno dei luoghi solitamente più affollati della capitale tedesca, ha ospitato questa fantastica illustrazione di Franziska Viviane Zobel che celebra tutti i genitori che hanno dovuto farsi carico di mille altre responsabilità a causa della pandemia.

– Picture 4 –

Mamme e papà di tutto il mondo, oltre a doversi adattare a nuove forme di lavoro, hanno dovuto assumere il ruolo di insegnanti per aiutare i propri figli con la didattica a distanza, a causa della chiusura delle scuole. Questo artwork celebra proprio tutti i genitori che hanno dovuto adattarsi a questi nuovi ruoli anche per rendere questo periodo difficile migliore per i loro figli.

Austria

Questo murales, invece, celebra il servizio sanitario austriaco, realizzato da Janina Kepczynski, artista, illustratrice e designer. Con base a Vienna, città in cui l’illustrazione è esposta, Janina e il suo studio di graphic design JANINSKI hanno realizzato un intenso e creativo mix di disegno analogico e digitale.

– Picture 5 –

Nell’illustrazione possiamo vedere medici e infermieri, con tutti i dispositivi di protezione, si occupano dei pazienti. Al centro di una raffigurazione stilizzata del virus, trasmette il loro ruolo centrale e la loro forza nella lotta al Covid19.

Francia

Quest’ultima illustrazione, che ricorda un poster cinematografico, è stata realizzata da Baptiste Drausin, che ha deciso di dedicare il suo contributo ai lavoratori appartenenti a diversi settori, che nonostante i lockdown hanno continuato e continuano a lavorare dall’inizio della pandemia, perché appartenenti a categorie di lavoratori essenziali.

– Picture 6 –

Dottori, infermieri, insegnanti e corrieri vengono rappresentati in stile cartoon davanti al virus, quasi come a proteggere chi guarderà l’illustrazione.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE