fbpx

Torna sulla ferrata per aiutare un’amica: precipita e muore il ‘re della Grigna’

Attualità & Cronaca

Pubblicato da:

alle ore: 08:04

Claudio Ghezzi, 69 anni, aveva scalato la vetta nel Lecchese 5.600 volte. Stavolta la montagna lo ha tradito.

© Facebook – Claudio Ghezzi

AGI – Era tornato sulla ferrata per aiutare un’amica in difficoltà ed è precipitato nel vuoto: è morto così, all’età di 69 anni, l’alpinista, Claudio Ghezzi, in un incidente sulla Grigna Settentrionale, vetta settentrionale di 2.400 metri della provincia di Lecco che aveva scalato 5.600 volte, un record che gli era valso il soprannome di “re della Grigna”.
L’alpinista lecchese – un ex magazziniere in pensione molto esperto anche per le tante scalate sull’Himalaya – era arrivato sulla sommità del monte Grignone, al rifugio Brioschi, ma è tornato indietro per aiutare un’amica e ha perso l’equilibrio, precipitando per decine di metri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube