fbpx

Tragedia familiare a Carmagnola

Attualità & Cronaca

Pubblicato da:

alle ore: 10:09

Un uomo di 39 anni, Alexandro Vito Riccio,  questa notte ha ucciso la moglie, sua coetanea, e il figlio di cinque anni prima di lanciarsi dal balcone di una palazzina in via Barbaroux tentando il suicidio. È successo a Carmagnola, nel torinese.

ll motivo dell’insensato gesto sarebbe riconducibile a un crescente disagio familiare causato dalla volontà della donna, Teodora Casasanta, un’operatrice socio sanitaria,  di interrompere il matrimonio. L’uomo, un rappresentante, secondo i primi rilievi compiuti dai carabinieri nell’appartamento, avrebbe impiegato diversi oggetti contundenti e da taglio per uccidere la moglie e il figlio Ludovico.

Dopo essere stato bloccato a terra dai carabinieri, allertati dai vicini, è stato condotto in ospedale a Torino dove si trova attualmente piantonato dai carabinieri in stato di fermo. Non sarebbe in pericolo di vita.

Una ennesima tragedia familiare dai risvolti ancora tutti da chiarire.

redazione@corrierenazionale.net


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube