fbpx

Un fiore per l’Ucriana aperte le prevendite

Eventi, Musica & Spettacolo

Pubblicato da:

alle ore: 12:38

Un Fiore per l’Ucraina. Da Firenze a Kiev la solidarietà germoglia a teatro

Dieci associazioni nel Capoluogo Toscano si uniscono per dare vita a un appuntamento tra solidarietà e accoglienza, nel segno dell’arte, della musica e della bellezza.

DATA EVENTO: DOMENICA 12 GIUGNO ore 20,45

FIRENZE – A Firenze sboccia “Un fiore per l’Ucraina”. Nella città storicamente gemellata con Kiev dieci associazioni si uniscono per dare vita a una serata di solidarietà e accoglienza, con lo scopo di raccogliere fondi da destinare a medicinali e generi di prima necessità da inviare alla popolazione dell’Ucraina, gravemente colpita e sofferente per le conseguenze della guerra voluta e condotta, senza tregua, dal regime di Mosca.

Un appuntamento che al contempo sarà momento di condivisione tra i fiorentini e gli ospiti ucraini giunti come rifugiati in città, tra i quali anche diversi adolescenti e minori, nel segno della bellezza e delle arti che uniscono e possono offrire attimi di rigenerazione e ristoro anche dalle fatiche psicologiche. A ospitare la manifestazione sarà il centralissimo Teatro di Cestello, nel quartiere popolare di San Frediano, sul cui palco, domenica 12 giugno, alle 20,45, si alterneranno artisti di fama nazionale a dare vita a uno spettacolo fatto di musica, magia, racconti e suggestioni, coordinato e condotto dall’attore e regista Marco Predieri insieme a Raffaele Totaro e Maria Rita Scibetta.

Tra i protagonisti anche il cantautore Michele Pecora e la sua collega ucraina Eka, la cantautrice Silvia Vavolo, la band rivelazione del pop/rock My Tin Apple e l’illusionista Mattia Boschi. L’evento ha il Patrocinio del Consiglio Regionale della Toscana e di Confartigianato Firenze ed è promosso da Un fiore per la Fortezza, Altrove Teatro, Circolo Acli Cestello, Insieme per San Lorenzo, Noi Insieme, Fondazione Angeli del Bello Firenze, Nucleo Operativo Protezione Civile, La Finestra di Jacopo, Associazione Alter.Nativa e Oltresound.

I biglietti (15 euro – 20 euro sostenitore) sono in vendita presso il botteghino del Teatro di Cestello e le biglietterie del Circuito Box Office e TicketOne, on-line su www.ticketone.it, possono essere anche prenotati all’indirizzo: prenotazioni@teatrocestello.it. Infoline e WhatsApp 392.2669655.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube