fbpx

Una foto per la transizione energetica, termine ultimo 30 settembre

Scienza&Tecnologia

La Transizione energetica è da mesi tra i temi predominanti delle strategie per il futuro. Entra a pieno titolo tra le priorità del PNRR (Piano nazionale di ripresa e resilienza), cofinanziato dall’Unione europea nell’ambito del Next Generation EU; il Governo italiano ha addirittura creato un Dicastero ad hoc, in sostituzione di quello dell’ambiente, ma con competenze e risorse significativamente più ampie.

L’ambizioso obiettivo è ridurre l’uso delle fonti energetiche tradizionali basate sui combustibili fossili e valorizzare quelle rinnovabili per favorire lo sviluppo dell’economia sostenibile nella sua accezione più ampia: efficienza energetica, mobilità, valorizzazione del patrimonio edilizio, stoccaggio, recupero del territorio, nuove tecnologie verdi …

La FAST – Federazione delle associazioni scientifiche e tecniche, d’intesa con CeiGroup, vuole contribuire a questa radicale trasformazione invitando i giovani tra i 14 e i 25 anni ad esprimere tutta la loro creatività con scatti digitali di qualità per confermare la loro attenzione e richiamare quella del pubblico verso l’energia e le sue potenzialità. Le 13 immagini più accattivanti e comunicative vengono immortalate nel calendario 2022; le tre giudicate migliori ricevono pure riconoscimenti in denaro, rispettivamente di € 350, 250, 150. A tutti i concorrenti viene inviato il certificato di partecipazione.

Tutte le informazioni utili sulle attività FAST sono sul sito www.fast.mi.it. Le regole del concorso sulla transizione energetica (tipologia e formato delle foto, descrizione del contenuto, diritti di pubblicazione, criteri di valutazione, dati da fornire …) sono consultabili sul link

https://fast.mi.it/events/concorso-fotografico-per-calendario-2022-cei-group/?occurrence=2021-09-30

“L’iniziativa si inserisce tra i programmi della Federazione per le ragazze e i ragazzi meritevoli. Ricordo tra i tanti la gara nazionale e la competizione internazionale della macchina di Turing di metà settembre (https://turingcontest.com), in collaborazione con l’Università di Pisa e l’Istituto Giua di Cagliari; ma soprattutto la manifestazione I giovani e le scienze, selezione per EUCYS, il concorso annuale dell’Unione europea dei giovani scienziati e passaggio obbligato per partecipare anche ai più rappresentativi eventi internazionali scientifici degli studenti meritevoli”, puntualizza il presidente FAST Roberto Buccianti.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE