fbpx

Una Salernitana da sogno ha piegato una Fiorentina da incubo

Sport & Motori

Written by:

Bruttissima battuta d’arresto invece per la squadra di Italiano, che perde la possibilità di scavalcare la Roma al quinto posto

© Antonio Balasco / Controluce via AFP

– Verdi della Salernitana

Terza vittoria consecutiva per una sempre più sorprendente Salernitana, che batte 2-1 la Fiorentina continuando a sognare la permanenza in Serie A. All’Arechi decide un gol di Bonazzoli dopo che Saponara era riuscito a rispondere all’iniziale vantaggio di Djuric: con questi 3 punti la squadra di Nicola si porta a tre lunghezze di distanza dalla zona salvezza in cui si trova il Cagliari. I granata però hanno ancora la gara da recuperare con il Venezia e quindi tutte le carte in regola per continuare a sperare.

Bruttissima battuta d’arresto invece per la squadra di Italiano, che perde la possibilità di scavalcare la Roma al quinto posto.

Avvio di gara fantastico della formazione campana, che in appena otto minuti crea tre palle gol tutte targate Verdi, impreciso sotto porta nella prima occasione, murato provvidenzialmente da Terracciano ed Igor nelle altre. Al 9′ però ci pensa Djuric a rompere l’equilibrio, staccando perfettamente di testa sul corner di Bohinen e firmando l’1-0 della Salernitana.

La Viola fa fatica a reagire e rendersi pericolosa, mentre i granata continuano a fare la loro partita sfiorando più volte la rete del raddoppio, ancora con Djuric di testa e poi con un destro a giro di Zortea largo di un soffio. La prima vera chance ospite arriva a ridosso dell’intervallo con Cabral, che stacca sul cross di Gonzalez impegnando Sepe in una presa comunque non difficile.

Nella ripresa la Fiorentina cambia completamente atteggiamento grazie ai cambi di Italiano, e al 64′ rimette tutto in equilibrio sull’asse dei neo entrati Odriozola e Saponara, con lo spagnolo che propone da destra e l’azzurro che controlla e fulmina Sepe per l’1-1. La squadra di Nicola non smette di crederci e al 79′ torna avanti grazie alla zampata di Bonazzoli, bravo ad approfittare di un clamoroso errore di Igor sul cross di Ruggeri. Qualche istante prima era stato annullato anche un gol a Bohinen per fuorigioco. Nel finale gli ospiti provano come possono a limitare i danni, ma gli ultimi disperati tentativi non vanno a buon fine.

Momenti di tensione nel prepartita: un pullman con a bordo alcuni tifosi toscani non avrebbe seguito l’itinerario consigliato dalle forze dell’ordine, incontrando, secondo una prima ricostruzione, all’altezza di un lido nei pressi dell’impianto sportivo salernitano, alcuni supporter granata. L’intervento della polizia, allertata da una segnalazione alla sala operativa, ha riportato la calma. A quanto si apprende da fonti della questura, al momento, non risultano persone ferite. agi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube