fbpx

Venezuela: piogge torrenziali nell’ovest, 15 morti

Mondo

Di ANSA

 
Maduro, colpite oltre 35.000 persone 

(ANSA) – CARACAS Almeno quindici persone sono morte a causa di piogge torrenziali che hanno colpito il
Venezuela occidentale: lo hanno reso noto ieri le autorità locali. Più di 35.000 persone “sono state direttamente colpite dalle piogge” cadute in 11 Stati del Paese e più di 8.000 case sono state “distrutte”, ha detto il presidente Nicolas Maduro in un discorso trasmesso sul canale televisivo pubblico.

Il fiume “Mocoties ha rotto gli argini ed è entrato nelle strade principali della città di Tovar”, ha detto Ramon Guevara,
governatore dello Stato di Merida (ovest), precisando che l’intera area colpita è rimasta senza elettricità e collegamenti
telefonici mentre le strade di accesso sono state bloccate dall’acqua. “La situazione è drammatica, triste, senza speranza.

Perdere tutto non è facile, ma è peggio perdere i propri cari. È la tragedia del 2005 che si ripete”, ha commentato Jesus Quintero, un giornalista di Merida. Nel 2005 a Merida morirono 41 persone e altre 52 risultarono disperse a causa delle alluvioni provocate dalle forti piogge. (ANSA). 

euronews pubblica le notizie d’ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.

https://it.euronews.com/2021/08/25/venezuela-piogge-torrenziali-nell-ovest-15-morti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE