fbpx

Violenza sessuale su una 18enne, chiesto il processo per 4 giovani nel Trapanese  

Attualità & Cronaca

Le indagini erano iniziate in seguito alla denuncia della ragazza. Gli indagati compariranno davanti al gup il prossimo 4 novembre

 

La Procura di Marsala ha chiesto il rinvio a giudizio per quattro giovani accusati di aver partecipato allo stupro di una diciottenne di Campobello di Mazara.

 I quattro indagati hanno dai 20 ai 24 anni e sono accusati “in quanto, a titolo di concorso morale e materiale tra loro, costringevano e inducevano la vittima a subire atti sessuali sia mediante violenza fisica sia abusando delle condizioni di inferiorità fisica e psichica della persona offesa”.

“La mia famiglia è stretta attorno a mia figlia, non ci meritavamo queste ignobili falsità e spero che non influisca sulla volontà di altre vittime di violenza: bisogna denunciare”, aveva commentato con l’AGI il padre della vittima, che nei giorni seguenti agli arresti, aveva dovuto precisare il suo sostegno alla figlia, a causa di alcune informazioni inesatte diffuse dalla stampa locale.

Nel corso degli interrogatori di garanzia, svolti in videoconferenza, i quattro giovani hanno respinto le accuse avanzate dal sostituto procuratore Marina Filingeri.

La giovane invece, lo scorso 2 luglio, è tornata a confermare la sua versione nel corso di un incidente probatorio. Nell’inchiesta è coinvolto anche un minorenne, per cui procede la Procura presso il Tribunale dei Minorenni di Palermo. agi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE