fbpx

Violenza sulle donne, a Gromo una guida per aiutare le vittime

Attualità & Cronaca

Nicola Andreoletti

Non se ne parla mai abbastanza. Non deve quindi sorprendere se sul nostro territorio si moltiplicano le iniziative per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Una conferma di quanto il tema sia sentito e di quanto si senta il bisogno di affrontarlo.

Ogni Comune, associazione, gruppo sceglie le modalità che ritiene più opportune. A Gromo l’Amministrazione comunale punta sull’informazione. «Sabato mattina distribuiremo un libretto che è una sorta di vademecum per chi vuole aiutare le donne – spiega Lorenza Spinoni, consigliera delegata alle Politiche sociali -. Questa volta non ci rivolgiamo direttamente alle vittime di violenza, ma a chi si accorge che qualcosa non va. Ad esempio, un’amica, una parente».

Il vademecum contiene piccoli consigli, indicazioni utili. Ma non solo. «C’è una parte che affronta aspetti più strettamente psicologici – prosegue Lorenza Spinoni -. Ad esempio, come capire se una persona sta subendo violenza, cosa fare, come comportarsi. Nello stesso libretto regaleremo alle donne due poesie di un’autrice del nostro territorio, Marcella Draghetti, e dei numeri utili a cui rivolgersi per aiutare le nostre amiche».

Piazza Dante a Gromo

Il banchetto con il vademecum, sabato, verrà allestito in piazza Dante dalle 9,30, vicino all’Ufficio turistico (dentro se piove). Ci sarà anche la possibilità di iscriversi al corso di autodifesa per donnepromosso dai Comuni dell’Asta del Serio. Ma le iniziative non si fermano qui. «Dal 26 novembre al 31 gennaio al Map (Museo delle armi bianche e pergamene) di Gromo saranno esposte le opere d’arte a tema di Alessandro Zanni. Il 6 gennaio, inoltre, avremo un incontro con Benito Melchionna, procuratore emerito della Repubblica, sempre sul tema della violenza sulle donne».

Il servizio di Antenna2:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE