fbpx

Zelensky ai soldati: “Finché vivete voi, c’è un muro”

Mondo

Pubblicato da:

alle ore: 06:30

Johnson: “Sostegno a Kiev sarà a lungo termine”. Il capo negoziatore ucraino David Arakhamia ha ipotizzato nuovi colloqui con Mosca alla fine dell’estate, da una posizione più forte. La portavoce del ministro degli Esteri russo Zakharov: “L’Ucraina che conoscevamo, entro quei confini, non esiste più e non esisterà più in futuro”-

AGI – “Mi hanno commosso molto le parole gentili del presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, nella telefonata oggi in seguito alla raccomandazione di concedere all’Ucraina lo status di Paese candidato”. La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha commentato così l’ultimo dialogo con il leader di Kiev: “Gli ucraini possono contare sul costante sostegno della Commissione europea nel loro cammino lungo il percorso verso l’Unione europea”.

PUBBLICITÀ

Putin, dal canto suo, ha voluto ricordare la posizione di Mosca sull’eventuale annessione dell’Ucraina a Bruxelles: “Non siamo mai stati contrari all’integrazione economica dell’Ucraina nell’Ue” perché “non è un blocco politico-militare a differenza della Nato e non abbiamo nulla in contrario all’adesione”.

Dopo la visita di Draghi Macron e Scholz, è stato Boris Johnson a mettere piede sul suolo ucraino. Anche in questo caso Zelensky ha auto parole di lode per l’iniziativa: “È stato come sempre, quanto più sincero e concreto possibile”.

diretta ucraina guerra putin adesione ue
© UKRAINIAN PRESIDENCY / ANADOLU AGENCY VIA AFP

Johnson, Zelensky

“Abbiamo parlato della necessità di aumentare la fornitura di armi pesanti e sistemi di difesa aerea, assistenza economica, pressioni sanzionatorie sull’aggressore, garanzie di sicurezza per il nostro Stato”, ha spiegato in un messaggio su Telegram. “Ci stiamo preparando per la ricostruzione dell’Ucraina dopo la nostra vittoria. Non abbiamo dubbi che vinceremo”, ha concluso Zelensky.

 

ordina 
  •  21:25

    Lpr: esplosione a Severodonetsk “fungo origine chimica”

    Una potente esplosione avvenuta alle porte di Severodonetsk ha fatto innalzare verso il cielo un “fungo” di fumo di colore rosato. Lo ha riferito l’agenzia Luganskinformtsentr, mostrando anche l’immagine del “fungo” rosato verso il cielo. Secondo Rodion Miroshnik, fonte dell’autoproclamata Repubblica popolare di Lugansk (Lpr, nell’acronimo in inglese), “il fungo fumoso è chiaramente di origine chimica”.

  •  21:06

    Zelensky a Odessa parla ai soldati: “finché ci siete voi, c’è un muro”

    Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, dopo aver visitato la città di Mykolaiv, si è spinto fino a Odessa, considerata dai russi uno snodo importante nella conquista del Sud del Paese. E ai soldati ucraini, il presidente ucraino ha detto: “Finché vivete voi, c’è un forte muro ucraino”.  Dall’inizio dell’invasione, le uscite da Kiev di Zelensky sono state molto rare.

  •  17:25

    Esercito di Kiev, abbattuto aereo russo, catturato il pilota

    L’esercito ucraino ha abbattuto un aereo da guerra russo, un Su-25, e ha catturato il pilota, che era riuscito a lanciarsi fuori dalla cabina. L’uomo è vivo, ferito, ma gli è stato fornito il primo soccorso. È stata la 72a Brigata meccanizzata delle forze armate ucraine a dare la notizia su Facebook. L’ aereo russo è stato abbattuto con un sistema missilistico terra-aria Igla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube