Puglia

Puccini e il suo  Melodramma, bello come Tosca

di Nunzia Bernardini

Applausi a scena aperta per questa Tosca in versione estiva ( con repliche dal 22 giugno al 3 luglio) nel teatro Petruzzelli che si conferma come una location ideale per accogliere gli spettatori appassionati di opera lirica: lasciata alle spalle la calura estiva il fascino del palcoscenico conquista immediatamente.

Il gioco di grandi statue, di  luci e di specchi , realizzato dalla Fondazione teatro Regio di Parma,  dilata gli spazi con effetti di grande resa scenica: belle sia le scene corali che quelle con atmosfere intime.

Le trame di amori e gelosie, di protervia ed inganni, di intrecci tra la grande storia e le vicende umane dei personaggi Pucciniani: la Tosca è sempre attuale e godibile dal 1900, anno di prima rappresentazione fino ai giorni nostri.

Le due romanze “Vissi d’arte” e Lucevan le stelle” hanno meritato i prolungati applausi del pubblico.

La regia di Joseph Franconi Lee  e la direzione   musicale di Antonio Pirolli e Alvise Casellati, sono apparse in perfetta sintonia, inoltre  l’effetto complessivo in tutti e tre gli atti del melodramma, risulta di gradevolezza assoluta, con gli artisti capaci di interpretare anche le sfumature più delicate della complessa trama Pucciniana.

Il prossimo appuntamento è fissato per il 14 settembre con il “Barbiere di Siviglia” . Buona estate dunque a tutto lo staff del teatro e arrivederci con i  prossimi imperdibili  spettacoli.   


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE