fbpx

Arrestato il figlio di un capo ultrà dell’Inter per l’accoltellamento a Milano

Cronaca

Il figlio ventunenne di Franco Caravita è stato arrestato per tentato omicidio aggravato

Polizia

Il 21enne arrestato questa notte per il tentato omicidio di un ragazzo, durante una rissa in corso Garibaldi a Milano, è il figlio di Franco Caravita, storico ultrà dell’Inter. Ad individuarlo sono stati i carabinieri dopo una breve indagine e grazie ad alcune testimonianze.

Alessandro Caravita, che ha precedenti denunce per reati simili, ha accoltellato il 24enne l’altra notte: tutti i partecipanti alla rissa erano molto ubriachi e alcuni si sono poi allontanati quando sono arrivate le forze dell’ordine. La vittima aveva cinque ferite di cui una al torace molto profonda e una all’inguine: portato al Niguarda è stato operato e non risulta in pericolo di vita. A casa dell’arrestato sono stati trovati vestiti macchiati di sangue. 

Il giovane è stato arrestato per tentato omicidio aggravato, lesioni personali aggravate e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. È stato poi portato nel carcere milanese di San Vittore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE