fbpx

Il filosofo Vattimo: “Papa Francesco è un gioachimita”

Arte, Cultura & Società

Il filosofo Gianni Vattimo, durante una diretta Facebook dedicata all’anniversario della morte di Gioacchino da Fiore (819 anni) ha dichiarato che papa Francesco “ è un gioachimita: per l’insistenza sulla carità, per il dialogo con le altre religioni, per il suo sforzo di affermare il cristianesimo senza imporlo”.

All’incontro organizzato dal Comune di San Giovanni in Fiore ha partecipato anche la sindaca Rosaria Succurro e il giornalista Paride Leporace.

“L’attualità di Gioacchino da Fiore consiste nel suo sguardo illuminante sul presente e sul futuro, nella costruzione del dialogo tra gli uomini e nella speranza di un mondo migliore, il che assume un’importanza fondamentale in questo tempo segnato dalla pandemia, dalla crisi e dai conseguenti cambiamenti della vita umana”. Queste le parole del filosofo Gianni Vattimo, di origine calabrese, padre del “pensiero debole”, il quale ha aggiunto: “la salvezza parte dal Sud, perché è proprio dalle condizioni più estreme che nasce la forza del riscatto, come dalla voglia di collaborare dei tanti giovani meridionali che vogliono mettersi in gioco.

“La vera rivoluzione può quindi iniziare dalla cultura”, ha sottolineato la sindaca Succurro, “da figure come Gioacchino da Fiore che ha influenzato il pensiero e l’orizzonte di Dante Alighieri, di cui a settembre ricorreranno i 700 anni dalla morte. Non si può perdere questo treno”.

redazione@corrierenazionale.net


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE