fbpx

La variante Omicron corre, 500 mila casi in America e 180 mila in Francia

Mondo

Written by:

Nuovi picchi anche in Gran Bretagna, Portogallo, Grecia. La Danimarca primo Paese al mondo per tasso di infezioni. La Finlandia chiude le frontiere ai non vaccinati.  

© Tayfun Coskun / ANADOLU AGENCY / AFP 
– Test per il Covid 19 a New York 

La variante Omicron corre in tutto il mondo e fa registrare numeri sempre più elevati. La Francia ha registrato il record assoluto di nuovi casi di Covid-19: 179.807 nelle ultime 24 ore, secondo il bollettino ufficiale. Si tratta del dato più alto da inizio pandemia. Il precedente record era stato sabato scorso, con 104.611 nuovi contagi.   

 

Cattive notizie arrivano anche da Londra. Il Regno Unito ha riportato 129.471 nuovi casi mentre i decessi sono 18, secondo l’ultimo bollettino ufficiale. I casi non comprendono i dati di Scozia e Irlanda del Nord per via di diversi metodi di raccolta dei contagi durante il periodo natalizio.

Intanto, in Inghilterra i ricoveri sono aumentati del 38,3% in sette giorni e sono al livello dei primi di marzo. A Londra, l’epicentro dell’espansione della variante Omicron nel Paese, sono 3.024 le persone ricoverate con Covid-19, il 58,8% in più rispetto a martedì scorso e il dato più alto dal 19 febbraio.

È record di contagi da Covid negli Stati Uniti: nella giornata di ieri sono stati registrati 512.553 nuovi casi. Il precedente primato era stato di 294.015, l’8 gennaio del 2021. Lo riporta la Johns Hopkins University. I morti sono stati 1.762. Dall’inizio della pandemia i contagi in Usa sono stati 53.093.904, i decessi 820.419.

Anche in Portogallo, i numeri fanno paura: è stato superato il picco nazionale di contagi giornalieri, registrato quasi un anno fa: nelle ultime 24 ore si sono registrati 17.172 casi di positività, in gran parte nella variante Omicron. Il record precedente era stato raggiunto lo scorso 28 gennaio, in piena fase di variante Alfa, ed era pari a 16.432 contagi. La ministra della Salute Marta Temido ha citato in un’intervista televisiva la previsione di 37 mila contagi in un giorno il 7 gennaio prossimo.

La Danimarca ha il più alto tasso d’infezioni da Covid-19 nel mondo, con 1.612 casi ogni 100.000 persone. Lo riporta il Guardian, ricordando che il Paese da 5,8 milioni di abitanti ha segnato ieri un nuovo record di contagi giornalieri, per la prima volta oltre 15mila nelle 24 ore (esattamente 16.164). La Omicron è la variante predominante nel Paese, dove però è anche molto elevata la percentuale di tamponi per residenti. I cinque Paesi con il più alto tasso d’incidenza, negli ultimi sette giorni, sono tutti europei, secondo il conteggio della Afp basato sui dati ufficiali. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube