fbpx

Londra Italia: il musical che vuole raccontare l’italian community in Uk

Emigrazione

“Chi sono gli italiani di Londra? Quali sono le loro storie? Come hanno vissuto la Brexit e la pandemia?

A puntare i riflettori sulle famiglie e le diverse generazioni di connazionali che vivono nella City arriva il Musical degli Italiani di Londra, un nuovo progetto artistico-culturale realizzato per, con e dalla comunità italo-britannica con l’intento di esplorare temi di identità, multiculturalismo e il concetto stesso di comunità”.

Inizia così l’articolo scritto da Mariaelena Agostini su “Londra Italia”, il primo quotidiano online per gli oltre 500mila italiani di Londra e dintorni diretto da Francesco Ragni. “Nato da un’idea di Eleonora Giovannardi, coordinatrice di corsi di italiano alla SIAL.school e da sempre appassionata di teatro, il musical è prodotto da Uvaspina Productions ed ha subito ottenuto l’appoggio dell’Istituto Italiano di Cultura, del Consolato Generale d’Italia a Londra, The Italian Bookshop, SIAL.school e del Comites Londra – si legge -. ‘Volevo dare ai tanti italiani che vivono qui qualcosa in cui ritrovarsi, riconoscersi e condividere il proprio vissuto, e il teatro mi è subito sembrato il posto giusto per farlo, e dove se non a Londra, patria del musical, del teatro, della messa in scena?’, racconta Eleonora.

Dietro la realizzazione del musical un vero e proprio community project. Ad idearne la trama infatti, ancora tutta da scrivere, oltre 45 ragazzi tra i 9 e 21 anni che nei mesi scorsi hanno contribuito alla creazione di idee per la scrittura della sceneggiatura del musical prendendo parte a veri e proprio laboratori di improvvisazione drammatica e scrittura creativa sotto la guida e i consigli della drammaturga Anna Landi e il compositore maltese Luke Saydon.

Insieme a loro, la SIAL.school ha organizzato anche un incontro virtuale coinvolgendo genitori e nonni italiani, con l’obiettivo di includere nella trama anche le storie ed esperienze delle generazioni più mature”. “A novembre apriranno i casting, non solo a chi ha partecipato ai laboratori ma anche all’intera comunità italo-inglese – si legge -. Gli aspiranti attori selezionati faranno parte dell’ensemble artistica, che sarà affiancata da professionisti dello spettacolo e si esibirà su un palcoscenico londinese in una produzione di larga scala nell’estate 2022.

Il musical sarà bilingue, in italiano e in inglese, rivolto al variegato pubblico londinese”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE