fbpx

Nel futuro abolire Facebook che invita alla delazione!

Attualità & Cronaca

di Roby Guerra

Il politicamente corretto è conclamato già da molto tempo, ma postcovid sembra un pozzo senza fondo.

In questi giorni il Giornale a firma Lottieri in poche e puntuali parole analizza la gravità di certo andazzo focalizzando il solito facebook, che ormai andrebbe proibito per legge. 

Certa svolta del politicamente corretto coincide proprio con l’emersione del più totalitario e invasivo dei social network.

Ai danni non solo degli utenti (imprigionati in autoreferenze autistiche con l’illusione degli iscritti, quasi tutti puramente nominali e dei like:

trattasi in realtà nell’universo del web di meri messaggi nella bottiglia), facebook crea tendenze autistiche nei navigatori.

Non a caso certo declino indubbio della rete (altro che le cosiddette fake news, da sempre anche nei media cartacei…) è iniziato con Facebook:

Internet ormai è il 90% facebook, eclissata l’aurora e l’alba e il mattino di Internet, di natura tecnoarchica.

E sempre peggio la dittatura del web postfacebook in sincronia non caso con l’aumento esponenziale del politicamente corretto e della dittatura delle minoranze.

L’evocazione a volte abusata di Orwell, è quanto mai azzeccata dall’articolista.. e nello specifico, Facebook invita alla delazione i suoi navigatori  verso eventuali amici potenzialmente estremisti….ecc.

Se facebook ormai non fosse un pericolo per l’umanità, il social network, semmai,  dovrebbe …specchiarsi con i suoi infiniti siti islamici terroristi radicali ospitati (sic!) e siti  radicali totalitari rossi  o neri,

Da sempre tollerati da facebook, alla faccia di periodiche lucciole e lanterne con oscuramenti effimeri!

Poi censurano nudi d’arte e sempre più libere opinioni fuori dal coro del pensiero unico!

Insomma, facebook funziona intenzionalmente secondo persino vecchi programmi neurolinguistici o  alla Skinner /riflessi condizionati o alla Pavlov, in nome del “profitto”  e strutturalmente per banale e storica volontà d’impotenza… del fondatore Mr. Zuckerberg. …

E attenzione, tra pochi anni punterà alla Casa Bianca in Usa, per conclamare il suo Impero sulla Terra….in nome degli automi umani stupidi e lobotomizzati alla Orwell, tutti arruolati su facebook.

(ripeto ormai è  in certo senso la sola Internet-Facebook..)-il politicamente corretto, il pensiero unico, la dittatura delle minoranze.

Ergo, dal punta di vista della democrazia, della libertà e della sanità mentale degli umani  delle nuove generazioni, per il futuro meglio abolire Facebook.  E una nuova Internet, come alle origini, umanista…


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE