fbpx

Pari rocambolesco a Modena. Grazie lo stesso di tutto Bari

Sport & Motori

Pubblicato da:

alle ore: 18:21

Ultima pièce del Bari lungo la Via Emilia prima di tornarci di nuovo nel corso del prossimo campionato. Diciamo che quella sotto l’ombra della Ghirlandina non era tra le prime 1500 gare più importanti per la tifoseria, un derby ornitologico tra galletti e canarini.

In ogni caso un anticipo di serie B dopo quello andato in scena la scorsa settimana col Sud Tirol che ha visto i ragazzi biancorossi uscirne sconfitti.

Non c’erano molte chance per il Bari per proseguire a sperare nella vittoria del mini torneo ed infatti è arrivato un pareggio rocambolesco che non è servito alla causa.

Mignani che ha lasciato tracce recenti da queste parti, dimostrando di non sottovalutare l’impegno, ha mandato in campo una formazione parecchio competitiva con Frattali tra i pali, Belli e Ricci terzini, Terranova e Gigliotti centrali, il trio collaudato “Ma Ma Ma” a centrocampo, il rientrante Botta dietro la novità Citro ed Antenucci.

Primo tempo scoppiettante col Bari che mette subito i puntini sulle i mostrandosi più squadra del Modena che subisce il gioco biancorosso, costretto a mettere il muso nella metà campo barese di tanto in tanto senza particolari vibrazioni se non in occasione del gol del momentaneo pareggio.

Subito al minuto 9 Citro apre la gara segnando il gol del vantaggio duettando con Mallamo. Risponde il Modena con Giovannini che, mettendosi in proprio, tira verso Frattali che respinge con le gambe.

Si svegliano i canarini ancora con Magnino che da solo davanti a Frattali spara alto.

E siccome a furia di spingere prima o poi si becca, al 20′ Bonfanti realizza il pareggio.

Manca l’intensità nel Bari, Mignani la reclama dalla panchina, ma la gara è aperta ed il Bari ne approfitta per passare in vantaggio con un assist geniale di Botta (che da solo vale il biglietto) per Citro che, glaciale, salta Narciso siglando il raddoppio. Ancora Bari che riprende le redini del gioco e Mallamo sigla il 3-1. Ad un soffio dal 4-1 il Bari con Antenucci che smarcato in area da solo tira alto sulla traversa.

Il Modena cresce in intensità, entra con un piglio diverso nel secondo tempo, sbaglia un paio di gol nei primi minuti di gioco e infatti subito dopo il Modena riapre la partita con Bonfanti che segna il 2-3. Si alza il ritmo della gara, capovolgimenti di fronte da una parte e dall’altra. Dentro Misuraca e Cheddira, le mosse di Mignani.

Cresce il Modena e con esso la pressione, il Bari va in affanno e subisce, e ancora lui, Bonfanti, trova il pareggio, tripletta per lui. Un incubo per Terranova & C.

Il Bari non è entrato in campo con lo stesso atteggiamento, diciamo che ha badato a gestire il vantaggio ed il Modena lo ha messo sotto. Inutili anche le mosse Paponi e Bianco. Il Bari prova a spingere con le residue energie ma il risultato non cambia.

Termina la gara e con essa la possibilità di vincere la super coppa nonostante i tre gol segnati (quattro con quello segnato al Sud Tirol) ma l’incubo Bonfanti per la difesa barese ha fatto il resto.

Si chiude la stagione con un pirotecnico 3-3 ma c’è rammarico perché ci sarebbe piaciuto allungare l’attesa di una settimana aspettando il risultato del Sud Tirol contro il Modena, Sud Tirol che adesso è la favorita per vincere, peccato perché il 3-1 o il 3-2 avrebbe dato speranze al Bari nella ipotetica classifica avulsa che, probabilmente, avrebbe fatto il gioco del Bari, ma è finita così e occorre prenderne atto.

Si e stati remissivi nel secondo tempo, si è abbassato il raggio d’azione ed il Modena ha fatto il resto con Bonfanti che è stato colpevolmente lasciato fare di tutto.

Il Bari aveva staccato la spina da tempo ma a Modena crediamo che l’abbia riattaccata anche se il consumo dei chilowatt non è servito ad illuminare l’esito.

Adesso vacanza per tutti e spazio alla ridda di voci del mercato per la gioia dei tifosi.

Massimo Longo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube