fbpx

Sileri, sottosegretario maschilista

Attualità & Cronaca

Leggo sul quotidiano “Leggo”: “Aspro duello in tv, ieri sera su La7 a “Non è l’Arena”… tra il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri e Francesca Donato, eurodeputata no-vax ed ex leghista.

Le parole della ex leghista fanno scattare il sottosegretario alla Salute che replica duro: «Lei sta citando i dati a cavolo di cane»… E a Donato che mostra un articolo scientifico in inglese a supporto delle sue tesi, Sileri risponde tagliente: «Se sa l’inglese come conosce i dati, stiamo freschi…».

E poi definitivo: «Sa quale è la differenza tra me e lei? Lei quegli articoli li legge, io li scrivo, ne ho scritti 21».

Peccato che il giornalista non dica che l’eurodeputata ha risposto a tono a Pierpaolo Sileri, dimostrandogli che l’inglese lo conosceva meglio di lui, e dicendogli che era evidente che lui quell’articolo non lo aveva letto. Peccato che il giornalista non riferisca che Pierpaolo Sileri, in evidentissimo imbarazzo, si è comportato in maniera poco educata, e da quel maschilista che è, dopo aver esordito dicendo che l’eurodeputata gli era simpatica, se n’è uscito dicendo che gli faceva tenerezza.

Cosa che non si sarebbe mai sognato di dire se l’interlocutore fosse stato un uomo.
Renato Pierri


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE