fbpx

Cellulari vietati nelle scuole francesi

Print Friendly, PDF & Email

Stop a chiamate, selfie, chat, WhatsApp, Youtube nelle scuole francesi. Lunedì è stata approvata una legge che proibisce l’utilizzo a scuola di qualsiasi dispositivo, che sia uno smartphone o un tablet. Il provvedimento, fortemente voluto dal presidente Emmanuel Macron, entrerà in vigore da settembre, e al rientro dalle vacanze i ragazzi dovranno decidere di lasciare a casa i propri dispositivi elettronici o tenerli spenti per tutta la durata delle lezioni.

Il provvedimento si applicherà a bambini e ragazzi fino a 15 anni di età e potrà prevedere delle deroghe laddove venga approvato un utilizzo pedagogico dei dispositivi elettronici dai singoli istituti scolastici. La legge va a imporre restrizioni ulteriori rispetto ad un precedente provvedimento già in vigore che già dal 2010 vietava l’uso dei cellulari durante le lezioni.

La legge è stata voluta per evitare distrazioni ma anche per cercare di arginare la dipendenza da dispositivi mobili, sempre più frequente soprattutto nelle nuove generazioni.

Con un tweet il presidente Emmanuel Macron ha espresso la propria soddisfazione per l’approvazione del provvedimento

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/08/03/cellulari-vietati-nelle-scuole-francesi
Twitter