fbpx

VIVICITTA’ 2019. Al primo posto la sicurezza

Print Friendly, PDF & Email

In diretta Riccardo Guglielmi

Vince chi c’è

E’ in corso la 33° edizione di VIVICITA’ la gara podistica, nelle due espressioni, competitiva e non, che vede atleti runner agonisti, amatoriali, simpatizzanti correre insieme in un’atmosfera di festa, solidarietà, famiglia e gioia. Non vi segnaleremo vincitori o aspetti tecnici, tra meno di 1 ora il web sarà invaso da notizie vere e false, ma quello che come redazione vogliamo trasmettere, è il messaggio di sicurezza che contraddistingue quest’odierna manifestazione. Ieri 30 marzo la Cardiologia ospedaliera del Policlinico di Bari, diretta da Carlo D’Agostino, ha organizzato un importante convegno scientifico dal titolo “Cuore d’atleta”, per fare il punto sulle modificazioni positive e negative che lo sport determina sull’apparato cardio circolatorio. Il congresso è stato di alto impatto scientifico per l’efficacia delle relazioni e lo spessore dei relatori, Gaita, Carretta, Colonna, Gaita e Signore.  L’evento, concluso con una tavola rotonda interattiva condotta per condividere esperienze e competenze tra autorità politiche, pubblico, medici, giornalisti, associazioni sportive e di volontariato ha permesso a 25 laici, di acquisire il brevetto BLSD , l’abilitazione per le manovre rianimatorie e l’uso di defibrillatore in caso di arresto cardiaco. Nella tavola rotonda a Elio Di Summa, da sempre l’organizzatore per la UISP di tutte le edizioni di VIVICITA’ a Bari, è stata consegnata una targa ricordo per l’alto impegno sociale che ha saputo sempre dare da sempre a questa manifestazione. Nello spirito dello sport per tutti, ma in sicurezza, questa mattina molti dei neo abilitati alle manovre rianimatorie stanno correndo con gli atleti. Sono facilmente riconoscibili per la pettorina con il simbolo del defibrillatore e potranno subito attivare quell’efficace catena della sopravvivenza per salvare vite in modo più rapido e qualificato. Il servizio sanitario con postazione fissa, mobile, ambulanze con operatori tutti abilitati BLSD, coordinato da Antonio Tota, sta vegliando sulla sicurezza di tutti. Sono arrivati i primi atleti, non ci interessa chi ha vinto perché i vincitori sono tutti i partecipanti che hanno saputo trasfondere allegria e gioia nello spirito della manifestazione “CHI C’E’ VINCE”.  Uno splendido sole primaverile fa da cornice alla 33° edizione di VIVICITTA’ BARI 2019

Un pensiero riguardo “VIVICITTA’ 2019. Al primo posto la sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2019/03/31/vivicitta-2019-al-primo-posto-la-sicurezza
Twitter