Giustizia

Lotta al crimine organizzato transnazionale: tavola rotonda sul 41bis

Lo Statuto speciale antimafia nelle sue applicazioni: art. 41bis dell’Ordinamento Penitenziario. Questo il titolo della tavola rotonda di alto livello dedicata all’approfondimento del modello italiano dei circuiti penitenziari differenziati per l’alta sicurezza che si svolgerà mercoledì 22 maggio, con inizio alle ore 9:30, presso la Scuola di Formazione e aggiornamento della Polizia Penitenziaria a Roma.

Parteciperanno il Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria Francesco Basentini, il Coordinatore del Componente Penitenziario del programma EL PAcCTO Giovanni Tartaglia Polcini, il Sostituto Procuratore Nazionale Antimafia Elisabetta Pugliese, il Garante nazionale dei diritti dei detenuti Mauro Palma, il Co-agente del Governo Italiano presso la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo Maria Laura Aversano e il Rappresentante dell’Ufficio delle Nazioni Unite per la lotta alla Droga e al Crimine Brigitte Strobel-Shaw.

Al termine dell’incontro, la delegazione internazionale visiterà la teca dove è custodita l’auto nella quale viaggiavano Giovanni Falcone e la moglie il giorno della strage di Capaci.

L’iniziativa rientra fra gli impegni dei responsabili dei sistemi penitenziari dei Paesi aderenti al programma EL PAcCTO – Argentina, Brasile, Paraguay, Uruguay, Portogallo e Spagna – in Italia dal 20 al 24 maggio 2019, per una visita di studio volta ad approfondire le buone pratiche della strategia italiana in tema di contrasto alla criminalità organizzata.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE