fbpx

Corea del Nord agli Usa, ‘pronti a cancellarvi dalla terra’

Estero

PYONGYANG, AFFONDEREMO PORTAEREI VINSON CON UN SOLO ATTACCO

La Corea del Nord avverte l’America che e’ pronta a ‘cancellarla dalla faccia della Terra’, accusandola di pianificare un attacco con armi chimiche contro il Paese. Il monito e’ contenuto in un documento pubblicato ieri sul Rodong Sinmun, il quotidiano ufficiale del Partito dei Lavoratori, in cui Pyongyang afferma che Washington vuole ‘infliggere sulla nazione coreana un orribile disastro senza precedenti’ e minaccia di affondare ‘con un singolo attacco’ la portaerei Carl Vinson quando si trovera’ nelle acque della penisola coreana.

Nuovo avvertimento della Corea del Nord agli Stati Uniti. Pyongyang “non resterà mai passivo spettatore delle mosse degli Usa per provocare una guerra biochimica contro di noi, ma concluderà lo stallo con gli Usa, l’impero del male, cancellandoli dalla faccia della Terra”, si legge in un editoriale pubblicato su Rodong Sinmun, cioè il quotidiano del Partito dei lavoratori al potere in Corea del Nord. “Gli Stati Uniti non devono trascurare l’avvertimento della Corea del Nord in base al quale le mosse militari sconsiderate (degli Usa ndr.) porteranno alla più miserabile rovina finale”, prosegue l’articolo.

Pyongyang accusa gli Stati Uniti di preparare un “disastro senza precedenti” per la Corea del Nord, con un attacco chimico. Sostiene di avere prove che dimostrerebbero che gli Stati Uniti hanno trasportato armi in Corea del Sud nella città portuale di Busan, in preparazione della guerra, precisamente “per portare avanti il Piano Jupiter, uno scenario di guerra biochimica contro il Nord”. “Ultimamente gli Usa sono occupati a far circolare rumors sulla ‘minaccia di armi biochimiche’ da parte della Corea del Nord. Nascosto dietro questo, c’è un piano sinistro per assicurarsi un pretesto per provocare una guerra biochimica contro la Corea del Nord”, si legge nel documento di Rodong Sinmun.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE