fbpx

Usa: gli ultimi uragani in Texas prima di Harvey

Ambiente & Territorio

​L’uragano Harvey che incombe sul Texas e’ gia’ stato paragonato dagli esperti a Bret che colpi’ lo stato della stella solitaria il 22 agosto del 1999. Tocco’ terra nella contea Kenedy, poco a Sud di Corpus Christi, con una traiettoria molto simile a quella prevista per Harvey. Con Bret il vento raggiunse una velocita’ massima di 225 chilometri all’ora.

URAGANO BRET (22 agosto 1999): Di categoria 4 nella scala Simpson, tocco’ terra la domenica notte a poco meno di 100 chilometri da Corpus Christi. Fortunatamente la zona non era densamente popolata. Nella contea Kenedy, il livello dell’acqua raggiunse i 40 centimetri. Bret provoco’ danni per 88 milioni di dollari e le vittime furono 4.

URAGANO CLAUDETTE (15 luglio 2003): Sebbene si tratto’ di un uragano categoria 1, con una velocita’ del vento non superiore ai 145 chilometri orari, i danni furono ingenti e due persone persero la vita.

URAGANO RITA (24 settembre 2005): E’ l’ultimo urgano categoria 3 ad aver toccato terra in Texas, solo tre settimane dopo il devastante Katrina che aveva messo in ginocchio la Luisiana. Atterro’ molto piu’ a Nord di quanto non si preveda per Harvey, al confine tra il Texas e la Lusiana, con un vento a 190 chilometri all’ora. L’uragano provoco’ la morte di 59 persone.

URAGANO IKE (13 settembre 2008): Ike, che aveva raggiunto categoria 4 ma che quando e’ arrivato in Texas era di categoria 2, e’ stato il piu’ mortale della storia recente. Quasi 200 persone morirono. I danni piu’ ingenti riguardarono Galveston e Houston dove il vento, a 180 chilometri all’ora, provoco’ distruzione e blackout.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE