fbpx

Cyberbullismo, l’importanza della prevenzione

Stalking, Bullismo & Cyber bullismo

 

Rubrica STALKING e VIOLENZA

di Antonio RUSSO.

Il cyberbullismo è ormai un vera emergenza sociale, così come la violenza di genere e lo stalking. Un fenomeno che coinvolge soprattutto bambini e adolescenti. In tale contesto, diventa fondamentale il ruolo dei genitori. La soluzione non è ovviamente quella di vietare ai propri figli l’uso di internet. Sarebbe assurdo, oltre che diseducativo. E’ tuttavia quanto mai necessario che i genitori educhino i figli ad u n uso corretto e consapevole di internet.

Quando si usano i dispositivi mobili che rendono la rete disponibile, è importante insegnare, educare i propri figli le regole base per un uso sicuro del web, esattamente come si educano i minori alla sicurezza stradale. E’ ovvio che ci sono regole specifiche per fascia d’età (avere 8 anni non è come averne 16). 

Ad esempio:

-Parlare e dialogare sempre, spiegare come funziona la rete internet ed il web , stabilite delle regole chiare e precise sull’utilizzo di internet

-Fare della navigazione in rete una esperienza di famiglia, esattamente come viene fatto per la TV

-Educare i propri figli a non dare informazioni personali su internet mai, in nessuna occasione

-Educare al fatto che la comunicazione mediata da un computer non sempre ci fa capire chi ci troviamo dall’altra parte dello schermo

-Far condividere le password con i genitori e con nessun altro, siate sempre a conoscenza delle password dei vostri figli minori

-Educate a non rispondere a un messaggio che faccia sentire confusi o a disagio

-Spiegare che il fatto che si è “in rete” non autorizza mai ad utilizzare un linguaggio volgare od offensivo nei confronti degli altri

-Mai inviare foto o richiedere foto personali

-mettere delle regole di utilizzo circa i tempi di fruizione della rete

-Fare attenzione a ciò che viene scaricato dal web

-Assicurati che i tuoi figli rispettino i limiti d’età (per esempio su Facebook il limite di età è di 13 anni)

-Mettete in guardia i vostri figli sui pericoli della sicurezza informatica: uso delle password, virus ecc.

-Spiegare che esistono siti internet dannosi e NON adatti ai minori

-Fake news e diffusione virale: educare ad un uso corretto dei media non vale solo per la rete internet

Non sempre è facile per la vittima denunciare il proprio molestatore, parlarne con i propri insegnanti o con i propri genitori, che abbiamo l’obbligo di imparare ad ascoltare i nostri figli.

Purtroppo, il Cyberbullismo esiste, come esiste, purtroppo, la violenza nella società. E’ un fenomeno presente sulla rete ne va parlato e va spiegato. Mediante il dialogo si ragiona, il figlio acquista piu fiducia nell’esprimersi, nell’aprire il proprio “io”, nel confidarsi.

Saper ascoltare è un’arte in molti casi e in questi casi decisiva perché se un ragazzo, vuole liberarsi di chi lo sta molestando, deve parlare, deve confidarsi, deve liberarsi di quanto sta accumulando al suo interno che lo potrà portare all’emarginazione, alla depressione.

E se un ragazzo vuole liberarsi del molestatore può provare a :

-Inviare un messaggio al cyber bullo o al bullo , in cui gli dici in modo chiaro che il suo comportamento lo sta disturbando;

-Di non continuare più con i suoi atteggiamenti offensivi o denigratori;

-non instaurare un botta e risposta con chi ti sta offendendo, in questo modo la conversazione potrà finire prima, nel nulla, facendo sfogare da solo il molestatore senza cadere nella sua trappola;

-Non cancellare nulla, messaggi, email, foto, conversazioni, qualsiasi traccia utile per un eventuale denuncia o istanza o reclamo;

-Cambia la tua email, social;

-Se i fatti sono avanti, cioè sono gravi tanto che il cyber bullo continua nel suo comportamento ossessivo, di molestatore, informa i tuoi genitori, un tuo fratello, un tuo amico della situazione che stai vivendo;

-non chiuderti nel tuo “io”, può portarti all’emarginazione e alla depressione;

-reagire, non accettare alcun sopruso;

E’ importante per un genitore intervenire subito. Figlio e genitore devono essere sempre disponibili alla comunicazione, fattore fondamentale. Il fenomeno del bullismo, del cyber bullismo sono fenomeni in aumento, ma con una buona relazione tra ragazzi e adulti, tra figlio e genitori, tra alunni e insegnanti, si può arginare e contrastare.

Antonio RUSSO


3 Replies to “Cyberbullismo, l’importanza della prevenzione”

  1. levitra vs viagra ha detto:

    buy levitra

    buy levitra plus levitra for – levitra price canadian pharmacy posting rules – levitra vs levitra cost read.cgi?board=

  2. viagra 100mg ha detto:

    generic viagra online pharmacy

    viagra replies – compare levitra viagra and viagra joyful.cgi – generic viagra usa no prescription

  3. tadalafil 5mg ha detto:

    tadalafil online

    cialis from canada online pharmacy log out – viarga – aircraft cialis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE