fbpx

Ambasciatrice Usa all’Onu beffata da comici russi

Estero

Ambasciatrice Usa all'Onu beffata da comici russi

(Afp)

Beffata da due comici russi. E’ quanto sembra essere accaduto a Nikki Haley, la rigorosa ambasciatrice Usa all’Onu salita all’onore delle cronache solo qualche giorno fa per la dura reazione al voto delle Nazioni Unite su Gerusalemme.

L’ambasciatrice – contattata da uno dei due comici del duo russo Vovan e Lexus, che si è spacciato per il premier polacco Mateusz Morawiecki – ha infatti intrattenuto una conversazione di ben 22 minuti con l’uomo, commentando tra le altre cose anche la situazione politica del Binomo, Paese asiatico con legami con la Russia, che – ha assicurato l’ambasciatrice – si trova sotto la scrupolosa osservazione degli Usa. Peccato però che il Binomo non esista e che il duo comico sia riuscito a coglierla in fallo.

A diffondere la notizia sono stati gli stessi Vovan e Lexus, che hanno pubblicato l’audio dello scherzo telefonicoa Nikki Haley. Finora dall’ufficio dell’ambasciatrice non è arrivata nessuna smentita.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE