fbpx

“ Il Cinema come Arte e l’Arte di fare il cinema”

Cinema

Non c’è nessuna forma d’Arte come il cinema per colpire la coscienza, scuotere le emozioni per raggiungere le stanze segrete dell’anima”

“Ingmar Bergman”

CASTELLANETA – L’Istituto Professionale di Stato per il Commercio, il Turismo, l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “Mauto Perrone” di Castellaneta organizza in data 9 marzio 2018, alle ore 16,00, presso l’auditorium dell’Istituto un Convegno sul Tema “ Il Cinema come Arte e l’Arte di fare il cinema”. Realizzare un film è come creare un’opera d’arte, nessuna delle sei che la precedono è paragonabile alla straordinaria polivalenza culturale e policromica del cinema come settima arte; potente mezzo di comunicazione e formazione in grado di suggestionare lo spettatore; fonte inesauribile di emozioni, mezzo di cultura e conoscenza della storia dei singoli e dei popoli, il cinema ci porta oltre il cielo ed oltre le montagne, in posti  fantastici, nei luoghi più segreti del nostro cuore e del nostro inconscio tra introspezione e ricerca del proprio io.

Il cinema come tutte le opere d’arte va prima immaginato e pensato, poi passa nelle mani dello sceneggiatore che  prepara lo story board della storia/fiction che si vuole rappresentare e raccontare e poi entrano in scena: produttore, regista, star system, tecnici di ripresa, del suono e delle luci, teatri di posa o location esterne, musicisti, costumisti, effettisti speciali tutti al lavoro per dare vita ad una nuova e straordinaria opera d’arte.

Ma  il film si costruisce nei laboratori di produzione e post produzione, dove macchine ad altissima tecnologia sono in grado di fare autentici miracoli, i tecnici visionano fotogramma dopo fotogramma, scena dopo scena, tra cancellazioni e legature, tra scene anticipate o posticipate l’opera pian piano assume la sua caratura definitiva; non v’è necessità che la storia abbia o meno un senso compiuto quello che importa è che sia in grado di comunicare, di raccontarci una storia in coerenza con il progetto filmico del suo regista. Quando l’opera filmica è pronta il film va nelle sale per sottoporsi al giudizio più severo: quello dello spettatore e della critica; sarà lo spettatore, grazie soprattutto alla sua partecipazione empatica, il giudice imparziale che ne decreterà o meno la validità come opera d’arte.

Nel corso dell’evento si parlerà anche del  grande interesse che sta suscitando in Puglia le settima arte;  il caleidoscopio di location che antropizzano la nostra Regione; il mare più bello del mondo, le sue grotte misteriose ed inaccessibili, le scogliere a picco sul mare, le calette irraggiungibili,  le torri di avvistamento, le sabbie e gli scogli, la murgia con i suoi sapori ancestrali,  le sue gravine e poi  le masserie fortificate , le grandi piazze,  il folclore, i  riti tra il sacro e il pagano  e soprattutto la cortesia e l’ospitalità che caratterizzano la nostra  gente rappresentano il miglior marketing  per invogliare  produttori, registi e sceneggiatori e le tante altre maestranze del cinema ad investire le proprie risorse in questa nostra terra. Il cinema, insomma, ha scoperto finalmente la Puglia e se ne è innamorata.

Negli ultimi 10 anni sono stati girati in Puglia più film che nei precedenti 40 anni, pellicole che hanno portato la Puglia in giro per il mondo e che con Checco Zalone e Gennaro Nunziante  hanno realizzato incassi da record, difficilmente eguagliabili. Ci si chiede ripetutamente: siamo ormai al top?. Oppure ci sono tante altre possibilità ed opzioni che possono contribuire a fare ancora più grande il cinema in Puglia creando un appeal virtuoso tra  quanti vogliono investire e  quanti sul territorio sono pronti ad offrire il massimo della collaborazione.

L’evento sarà presieduto dalla Dirigente dell’Istituto Prof.ssa Vita Maria Surico, educatrice dotata di particolare competenza e disponibilità, sempre pronta ad aprire la scuola al territorio per realizzare progetti  di particolare spessore culturale e sarà coordinato dalla Prof.ssa Milena Scarati, Esperta di Cinema ed  autrice di numerosi  progetti tra i quali: “Cineturismo”, “Cinemangiando”,  “Il Cinema come Formazione”. Il parterre di registi, attori e critici cinematografici offrirà la possibilità di dare vita  a un dibattito di notevole spessore culturale ed artistico sul tema oggetto dell’incontro. Particolarmente attesa la presenza e la performance di Nico Cirasola, attore e regista pugliese, originale ed eclettico, fedele interprete della cultura e delle tradizioni della nostra terra.

A Castellaneta Cirasola ha girato il suo ultimo film “ Rudy Valentino” con la partecipazione straordinaria di Claudia Cardinale  e di attori prestigiosi come Pietro Masotti ed Alessandro Haber. Il film è stato selezionato ed ha partecipato al 20° Festival Internazionale del Cinema di Shangaii; il film si pone tra realtà e fiction e racconta il ritorno nell’estate del 1923 di Rodolfo Valentino a Castellaneta, suo paese natale, per trovare luoghi e persone a lui care in un viaggio  alla ricerca della sua identità, dell’uomo Rudy, oltre il mito. Apprezzato anche in Russia ed in America si attende a breve che entri nelle sale cinematografiche italiane.

Tra Cirasola ed il cinema vi è stato un feeling ed un amore a prima vista,  caratterizzato sin da ragazzo da  un impegno costante e coerente nel trattare tematiche di grande spessore sociale e culturale; dall’iniziale “ Odore di Pioggia” girato accanto a Renzo Arbore troviamo le produzioni che lo hanno reso famoso e che hanno fatto il giro del mondo come “Da do da”; “ Albania Blues”, “Sangue Vivo”, “Bell’epoker” sul dramma del Petruzzelli, “Focaccia Blues” in difesa della focaccia  e delle tradizioni altamurane e pugliesi che contribuì non poco  allo sfratto della Mac Donald dalla citta altamurana; e poi una infinità di partecipazione come attore e mentore del Cinema e come autore di short film.

A parlarci del Cinema come arte ci sarà Mariangela Sansone Giornalista, Saggista e Critica Cinematografica, Mariangela  lavora con  diverse riviste del settore, tra cui Uzak, Cineforum, Sentieri Selvaggi, Mondes du cinema e tante altre testate, numerose le sue partecipazioni come giurata, ai più importanti film festival internazionali. Il mondo del Cinema sarà anche rappresentato da Pietro Manigrasso  attore pugliese che ha al suo attivo come attore e regista per il Cinema e la TV  numerose partecipazioni e produzioni con la sua società Casting Extras,.

Tra le presenze particolarmente gradite citiamo quella di Antonio Peragine, giornalista e fondatore e Direttore del Quotidiano Internazionale on line “ Il Corriere Nazionale” che dispone di redazioni e validi collaboratori in tutte le parti del mondo; il giornale in particolare da voce agli italiani emigranti all’estero.

Il Direttore Peragine ha il merito d’aver sempre promosso il cinema, d’aver dato sul giornale il massimo spazio allo stesso, con qualificati interventi di critici cinematografici e con rubriche quotidiane per informare i lettori sulle prime uscite, sulle sinossi dei film ed i commenti di quanti lo hanno visto in sala Un servizio utile per creare sempre maggior appeal tra cinema, spettatori e sale cinematografiche.

Particolarmente qualificato l’intervento di Giacomo Marcario, Esperto di cinema ed in psicologia  della Comunicazione, Presidente dell’Associazione Culturale  “ Puglia Film Commission” ed autore di numerosi progetti ed eventi dedicati alla settima arte. A conclusione della serata è previsto un momento conviviale offerto, con squisita cortesia, dalla Dirigente Scolastica ,dallo staff dei docenti e dagli studenti dell’Istituto “M. Perrone” Insomma ci sono tutti gli ingredienti per trascorrere una serata ricca di emozioni che i trailer che saranno proiettati non mancheranno di stimolare in quanti riterranno di partecipare all’evento.

L’ingresso all’evento è gratuito, per motivi organizzativi sarebbe gradita una  prenotazione che potrà essere effettuata chiamando ai numeri telefonici: 3430258723 e 3477261717 o inviando un sms agli stessi numeri o utilizzando, anche per avere ulteriori  informazioni, i seguenti indirizzi mail: marcario1@libero.it; milenascarati@libero.it.

 

“Non c’è nessuna forma d’Arte come il cinema per colpire la coscienza, scuotere le emozioni per raggiungere le stanze segrete dell’anima”

“Ingmar Bergman”

L’Istituto Professionale di Stato “Mauro Perrone” di Castellaneta organizza in collaborazione con il Quotidiano Internazionale on line “ Il Corriere Nazionale.Net”,  Mediterranea TV e  la Puglia Film Commission

un Convegno sul tema:

“ Il Cinema come Arte, l’Arte di fare il Cinema”

Venerdì 9 Marzo 2018, ore  16,00  c/o Auditorium dell’ Istituto Professionale di Stato per il Commercio, il Turismo, l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “Mauro  Perrone”  di Castellaneta

Start ore 16,00 – Saluti:

Prof.ssa Vita  Maria Surico

Rappresentanti delle Istituzioni

Interverranno:

  • Antonio Peragine, Direttore del Quotidiano Internazionale on line “ Il Corriere Nazionale. Net” e di “ Mediterranea TV “
  • Milena Scarati, Esperta di Cinema e Formatrice
  • Giacomo Marcario, Puglia Film Commission
  • Nico Cirasola, Attore, Regista e Produttore Cinematografico
  • Mariangela Sansone, Giornalista, Saggista e Cririca Cinematografica
  • Pietro Manigrasso, Attore, Regista di Cinema e TV

Ore 20,00 Conclusione del Convegno  e Cena offerta dall’Istituto

Contributi filmati a cura di Milena Scarati e Giacomo Marcario

Ingresso gratuito. Si accede con invito e prenotazione obbligatoria

Info e prenotazioni: 340 2587236 -347 7261717

Mail: milenascarati@libero.it;marcario1@libero.it

 E’ stato richiesto il Patrocinio della Regione Puglia, dell’ Università degli Studi di Bari e Taranto, del  Comune di Castellaneta e delle Camere di Commercio di Bari e di Taranto


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE