fbpx

Compie 10 anni l’Associazione Triggianesi di Puglia nel Mondo”

EmigrazionePuglia

Grande festa per ricordare la prima decade dell’ ‘As.TRI’

Si è svolto presso la Sala Mostre del comune di Triggiano (Via Veneto 46),  una cerimonia per festeggiare insieme il 10° anniversario dalla nascita dell’Associazione Triggianesi di Puglia nel Mondo presieduta dalla dott.ssa Antonia Magda Caldarulo.

Saranno stati proiettati video e immagini delle  varie iniziative dell’associazione.

L’organizzazione nata dall’esperienza di un gruppo di famiglie triggianesi che dal marzo 2007 ospitarono nel  quadro di un programma  di interscambio scolastico, un gruppo di giovani  studenti della graziosa cittadina di Addison dell’hinterland di Chicago gemellata con Triggiano.

Triggiano è stata terra di emigrazione di massa fin dal primo Novecento, soprattutto verso l’area urbana di Chicago. Negli anni 50 è iniziata la seconda grande ondata di partenze anche verso il Venezuela e il Canada.

L’emigrazione triggianese ha avuto anche un impatto economico rilevante grazie al gemellaggio a alle  numerose comunità  di triggianesi all’estero.

Sono tante le iniziative dell’associazione Triggianesi negli ultimi anni.

Tra le piu importanti la presenza di una delegazione al Columbus day Parade di Chicago nel 2008, il progetto “Ricordo d’Emigranti” il primo Concorso fotografico e documentale per raccontare la realtà lavorativa e sociale degli emigrati pugliesi della provincia di Bari, fuori dall’Italia o in altra Regione italiana.

Il progetto Generazioni a Confronto in partnership con l’Associazione Madonna della Croce di Triggiano  di Chicago che ha visto il ritorno al paese di origine dei “nonni” triggianesi dopo 50-60 anni in compagnia  dei nipoti.

Il costante impiego nelle attività di gemellaggio e di attività culturali e sociali tra cui spicca  la “Sagra du Minghiaridd “(cavatelli fatti in casa).

Tra le sue finalità l’Associazione tende a diffondere i valori della cultura e dell’interculturalità, favorire la pace e il dialogo fra gruppi e popoli di differenti culture, religioni e generazioni, valorizzare le diverse identità ed eventualmente creare circuiti di contatto fra i triggianesi e i pugliesi presenti in tutto il mondo.

John Rocco  Ferrara


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE