fbpx

CR: pdl diritto allo studio e offerta formativa

Friuli Venezia Giulia

TRIESTE –  Un testo unico per coordinare e mettere insieme le diverse tipologie di interventi che la Regione sta attuando nel settore e, al tempo stesso, per inserire nuovi interventi di pianificazione generale.

E’ l’obiettivo della proposta di legge n. 250 sul diritto allo studio e il potenziamento dell’offerta formativa del sistema scolastico che – spiega nella relazione di maggioranza Franco Codega (Pd) – contiene alcuni elementi di conferma e diverse novità.

Tra gli elementi innovativi Codega cita gli interventi di sostegno alle Consulte provinciali degli studenti inseriti per favorire la partecipazione dei giovani, il potenziamento del tempo pieno o prolungato nelle scuole dell’obbligo, il rafforzamento del ruolo della Regione nella progettualità dell’alternanza scuola-lavoro e la maggiore attenzione dedicata al tema della disabilità e dei bisogni educativi speciali.

Il testo conferma il servizio di libri in comodato gratuito, i contributi per il trasporto e l’acquisto dei libri di testo, gli assegni per gli alunni delle scuole paritarie e i contributi a Comuni e associazioni per la gestione delle scuole dell’infanzia.
Si dà poi continuità alla valorizzazione delle lingue e culture delle minoranze, si rilancia la progettualità nazionale sulla scuola digitale attraverso il Programma regionale per la scuola digitale e si rafforza l’autonomia educativa dei singoli Istituti attraverso il Piano annuale dell’offerta formativa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE